Politica

Albissola M., proposta della minoranza sulle spiagge libere

Albissola M. “Basta con gli orti incolti al posto delle spiagge, rilanciamo l’offerta balneare dando valore aggiunto al mare gratuito: spiagge libere accessibili per tutti, più sicure e con più manutenzione e pulizia attraverso l’affidamento dei nuovi servizi alla libera balneazione, alle locali associazioni e alle società sportive dilettantistiche”. E’ la proposta per Albissola Marina lanciata dal consigliere di minoranza Luigi Silvestro, capo gruppo della lista civica “Nuova Rotta”.

Il gruppo consigliare chiede all’amministrazione comunale un vero e proprio piano per la libera balneazione da presentare all’esame del Consiglio comunale, avente i seguenti obiettivi: la promozione di un turismo sostenibile sia dal punto di vista ambientale, sociale ed economico; il potenziamento dell’offerta turistica delle spiagge libere rendendole maggiormente decorose, curandone in particolare gli aspetti della organizzazione, della manutenzione, dell’igiene, della vigilanza e sicurezza balneare; affidare con regolare bando, le nostre spiagge a libero accesso, alle locali associazioni e società sportive anche eventualmente consorziate, al fine di favorire la installazione di servizi igienici e docce, maggiore sorveglianza e sicurezza balneare, maggiore manutenzione e pulizia dell’arenile non asservito, ottenendo così contemporaneamente da un lato una offerta più decorosa di spiaggia libera e dall’altro sostenere anche l’autofinanziamento del mondo associativo e sportivo albissolese.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.