Albisola, precisazioni del sindaco Orsi sul parcheggio sequestrato - IVG.it
Politica

Albisola, precisazioni del sindaco Orsi sul parcheggio sequestrato

Franco Orsi

Albisola Superiore. Mentre la minoranza parla di “ammissione di colpe” da parte del sindaco di Albisola Superiore sulla vicenda del parcheggio sequestrato l’8 febbraio scorso, quest’ultimo rilancia e precisa: “Devo intervenire per smentire le notizie divulgate dall’opposizione sul dibattito in Consiglio comunale – dice Orsi -. In particolare, rispetto alla decisione dell’Amministrazione di procedere ad una DIA in sanatoria al fine di ripresentare istanza di dissequestro, la decisione è il frutto dell’impegno ad ottenere nei tempi più brevi il riuso del parcheggio rispetto alle altre strade possibili come ad esempio il ricorso in Cassazione della sentenza del Tribunale del Riesame”.

“Non è fondata quindi l’affermazione secondo cui l’amministrazione avrebbe ammesso un errore nella procedura, così come riferito dall’opposizione – continua Orsi -. Rispetto a tutte le chiacchiere riportate, faccio presente che in questo momento il Comune è titolare dell’area sino al 31 gennaio 2011 e in questo anno valuteremo le varie ipotesi per acquisire definitivamente l’area nel modo più conveniente per l’Amministrazione. Nella sostanza, a differenza della confusionaria proposta delle opposizioni che vorrebbero ci avventurassimo ora in una lunga pratica di esproprio senza neppure la quantificazione del valore economico del parcheggio, riteniamo invece che sia necessario operare per ottenere subito l’uso del parcheggio e poi, entro il 31 gennaio 2011, preoccuparci di acquisirlo permanentemente all’uso pubblico”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.