Albisola, parcheggio sequestrato: Orsi ammette errori nell'iter di costruzione - IVG.it
Cronaca

Albisola, parcheggio sequestrato: Orsi ammette errori nell’iter di costruzione

Parcheggio albisola superiore

Albisola Superiore. Il sindaco Orsi e la sua maggioranza ammettono gli errori commessi nell’iter che ha portato alla costruzione del parcheggio di via Turati sequestrato l’8 febbraio scorso.

Il caso è nato perchè lo spiazzo è stato realizzato prima che fosse richiesta l’autorizzazione ambientale, nonostante i dirigenti comunali avessero sostenuto davanti al gip che si trattava di un’opera pubblica a carattere temporaneo.
Bocciata inoltre la mozione presentata dalla minoranza che chiedeva un esproprio da parte del municipio, per riottenere l’ampio spazio tra via Turati, via alla Massa e largo Gavotti, in grado di ospitare oltre 70 vetture.

Il sindaco Franco Orsi ha ammesso quindi che nell’iter ci sono stati passaggi errati.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.