Politica

Albenga, il sindaco Guarnieri alla Comunità islamica: “Pronti al dialogo”

Albenga. “Da parte dei nostri interlocutori è emersa la piena condivisione del nostro programma elettorale e in particolar modo del metodo di contrasto alle presenze irregolari e a coloro che intendono compiere attività  illecite sul nostro territorio”. Questo il commento del sindaco Rosy Guarnieri sull’incontro di questa mattina con la comunità islamica albenganese.  “La nostra amministrazione ha intenzione di effettuare le scelte necessarie per portare sviluppo economico alla città, promuovendo l’accoglienza per tutti coloro vogliono lavorare e vivere ad Albenga” ha aggiunto il primo cittadino ingauno.

Presenti all’incontro gli esponenti della Comunità Islamica di Albenga e del Comitato Donne e Mamme Musulmane della Liguria, il Presidente del Consiglio Comunale, arch. Massimiliano Nucera, Hamza Roberto Piccardo, Mohamed El Hamidi, Mohamed Rahou, Abdelazziz Sofi, Stefania Shaimaa Capoccia e Lara Aisha Bisconzo.

Un colloquio cordiale, durato oltre un’ora e più di quanto inizialmente previsto a causa dei numerosi argomenti di interesse e dei vari punti di incontro trovati dagli interlocutori. Gli esponenti della Comunità Islamica di Albenga, unitamente alle rappresentanti del Comitato Donne e Mamme Musulmane della Liguria, hanno avuto modo di fare le
congratulazioni alla nuova amministrazione recentemente insediatasi, portando in dono al sindaco Guarnieri un omaggio floreale, e di presentarle la loro attività e i loro numerosi progetti legati al territorio ingauno. Grande soddisfazione per l’esito della giornata è stata espressa da entrambe le parti. “Siamo rimasti molto soddisfatti”, ha dichiarato Hamza Roberto Piccardo, “e siamo particolarmente contenti non solo del colloquio, ma anche del clima instauratosi”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.