IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, convegno sul turismo: meno tasse e più qualità, ecco la sfida

Alassio. Il gotha del turismo provinciale ha fatto tappa oggi ad Alassio per il meeting internazionale dal titolo: “Turismo, come uscire dal tunnel. Spagna, Francia, Italia 3 realtà a confronto”, in corso presso il Diana Grand Hotel. Presenti molti rappresentati dell’industria turistica spagnola e francese.

La crisi spaventa ancora tutti gli operatori del settore, a poche settimane dall’inizio di una stagione estiva dall’esito sicuramente incerto. Il convegno ha portato avanti un’analisi comparativa di tre Paesi a forte vocazione turistica, Italia, Francia a Spagna, mettendo a confronto offerta, servizi e prezzi. Proprio sul fronte delle tariffe l’economia delle vacanze che tira di più resta proprio quella spagnola, tuttavia anche la Francia ha messo in campo le prime azioni concrete per allievare le difficoltà di una industria determinante per la crescita economica, ovvero l’abbattimento dell’Iva. Un tema sottolineato anche dal presidente dell’Unione Albergatori della Provincia di Savona Angelo Galtieri: “Il problema è proprio che rispetto a nostri più diretti competitors le regole sono diverse, infatti un taglio delle tasse su tutta la filiera turistica darebbe un primo toccasana agli operatori, sprigionando risorse per nuovi investimenti sull’offerta e sulla qualità dell’accoglienza turistica”.

“L’importante è che ognuno faccia la propria parte, per il nostro territorio servono le infrastrutture, oltre a sfruttare al meglio tutti i prodotti turistici della nostra offerta, con una proposta completa e differenziata a secondo delle richieste che arrivano dal mercato. Abbiamo tutte le potenzialità per uscire dalla crisi” ha sottolineato il presidente della Camera di Commercio Giancarlo Grasso. Quanto ai vantaggiosi prezzi spagnoli e all’abbattimento dell’Iva in Francia: “Noi dobbiamo puntare sulla qualità e le nostre eccellenze – ha aggiunto il presidente Grasso -. Adeguare il prodotto con la qualità e un giusto prezzo. La qualità si paga, ma la strada è questa”.

La necessità di creare un vero sistema turistico-territoriale per la Provincia di Savona è stato il tema affrontato da
Maria Vittoria Ienca, fondatrice dell’associazione alassina “Anche Noi”, che ha organizzato il convegno: “Rimettere in moto la coesione delle forze che operano nel turismo, serve più coordinamento anche tra le isituzioni oltre che tra gli operatori del settore. La promozione deve superara l’attuale campanilismo e lavorare in maniera congiunta. Promozione di sistema per un indotto economico di sistema, per tutto il territorio provinciale: questa una prima ricettab vincente”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.