IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Varazze fervono i preparativi per la festa di santa Caterina

Varazze. “Onorando santa Caterina ricordiamo una figura che con la sua vita ci ha lasciato un grande insegnamento su cui dovremmo riflettere e da cui dovremmo prendere esempio”. Le parole di don Giulio Grosso, parroco di Sant’Ambrogio descrivono al meglio l’amore e la devozione che Varazze porta da oltre sei secoli alla santa senese. Per questo come ogni anno fervono i preparativi per le celebrazioni e in particolare per la tradizionale processione che coinvolge le numerose realtà della cittadina rivierasca: parrocchie, gruppi dell’oratorio salesiano, scout, associazioni e soprattutto confraternite che a turno comandano il corteo sacro.

E quest’anno l’onore toccherà alla confraternita di San Bartolomeo guidare il trasporto a spalle della cassa processionale. Non solo processione però, per onorare santa Caterina sono previste numerose altre iniziative: giovedì 22 aprile (ore 15.30) la visita guidata al santuario caterniniano della Santissima Trinità a cura di “U campanin russu” e Caterinati di Varazze. 

Domenica 25 aprile diversi appuntamenti a partire dal corteo storico, con oltre trecento figuranti. La rievocazione inizierà in piazza sant’Ambrogio alle 16 e proseguirà con la sfilata attraverso i rioni con azioni sceniche in piazza Vittorio Veneto, Beato Jacopo, Nello Bovani e santa Caterina. Al corteo farà da introduzione, nello stesso orario, la mostra storico – fotografica con conferenza cateriniana: “Lo sposalizio mistico” presso l’oratorio di San Bartolomeo. La novena religiosa, come da tradizione affidata ai frati domenicani, avrà invece un doppio appuntamento in Sant’Ambrogio alle 18 e al santuario della Santissima Trinità dalle 20.30.

Mercoledì 29, festa liturgica di santa Caterina, omaggio floreale alla statua presente nel porto “Marina di Varazze” (ritrovo alle 16.30 presso la parrocchia dei santi Nazario e Celso). Alle 21.15, in piazza santa Caterina, concerto della banda musicale “Cardinal Caligero”.

Venerdì 30, infine, l’atteso giorno della festa patronale: alle 9.30 messa solenne in sant’Ambrogio animata dalle corali cittadine. Inizio della processione votiva con sosta nella chiesa di san Domenico. Al santuario della santa celebrazione della messa per lo scioglimento del voto e preghiera al beato Jacopo. Il ritorno della processione è previsto per le 15 col rientro della cassa e la benedizione eucaristica. In caso di pioggia il corteo storico e l’uscita della cassa saranno rimandati a domenica 2 maggio, mentre la processione votiva si svolgerà ugualmente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.