Savona, navetta stazione-Palacrociere: parte il nuovo servizio di Acts - IVG.it

Savona, navetta stazione-Palacrociere: parte il nuovo servizio di Acts

Autobus Acts

Savona. Debutterà lunedì prossimo, 22 marzo, il nuovo servizio navetta Acts di collegamento fra la stazione Fs di Savona e il PalaCrociere. L’attivazione di questo servizio rientra nel proseguimento del progetto di rivisitazione delle linee della città di Savona. Vista la sempre maggior importanza acquisita dal terminal crociere, è risultato indispensabile adeguare e migliorare i collegamenti da e per la stazione.

La connessione fra la stazione Fs e il PalaCrociere nasce per servire sia coloro che devono effettuare operazioni di imbarco e sbarco, sia coloro che desiderano visitare la città di Savona. La navetta, infatti, effettuerà servizio in concomitanza alla presenza delle navi da crociera, con una cadenza oraria di 30 minuti a partire dalle ore 8 del mattino e fino alle ore 15,30 ed effettuando un percorso ad anello con le seguenti fermate: PalaCrociere, Via Gramsci (ponte mobile), Via Paleocapa, P.zza Mameli, Via Don Minzoni, Stazione FS, C.so Tardy e Benech, C.so Mazzini, PalaCrociere.

Il numero delle corse giornaliere effettuate e l’intervallo di tempo all’interno del quale viene svolto il servizio potranno essere incrementati in base ai flussi di utenza. Il servizio sarà fruibile da parte degli utenti al prezzo del biglietto urbano rosa (1 €), con eventuale sovrapprezzo per l’acquisto dei biglietti in vettura(1€+1€).

Ad oggi il servizio di collegamento fra la Stazione Fs e il terminal era garantito dalle linee 7 – 7/ e dal Savona – Varazze, con frequenze fra i 15 e i 30 minuti nei giorni feriali e fra i 30 e i 40 minuti nei giorni festivi.

“Il progetto navetta di collegamento fra la stazione Fs e il terminal crociere – ha detto il Presidente di TPL Linea, Maurizio Maricone – ci consente di offrire ai turisti, in visita o in transito nella nostra città, un servizio dedicato, efficiente e veloce. Gli orari della navetta, infatti, sono stati cadenzati in base all’arrivo dei principali treni regionali ed interregionali a Savona e secondo le fasce orarie utilizzate da coloro che sono interessati alle operazioni di imbarco e sbarco, sia da coloro che desiderano vistare la nostra città. Inoltre, la massima flessibilità del servizio, ci consente di intervenire in tempo reale adattando le frequenze ed i passaggi alle immediate esigenze degli utenti”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.