Provincia, caccia selettiva nell’Adelasia: Bracco replica a Ruggeri

Riserva Naturale Regionale dell'Adelasia

Provincia. “La prima cosa che viene da pensare è perchè la Regione non ha ponderato la legge prima della realizzazione del Parco dell’Adelasia. Quello dell’assessore Ruggeri mi sembra tanto uno spot elettorale, come Provincia crediamo che bisogna ragionare sulla base della normativa esistente, che di fatto già può prevedere una forma di controllo sulla presenza degli ungulati all’interno della riserva naturale”.

Così l’assessore provinciale Livio Bracco interviene sulla proposta di caccia selettiva per l’Adelasia lanciata dall’assessore regionale Carlo Ruggeri. “Sicuramente c’è la concentrazione dei cinghiali, tuttavia possibili interventi vanno concertati con la Provincia e il Comune di Cairo, quest’ultimo diviso al suo interno sulla possibilità di caccia all’interno della riserva dell’Adelasia. Aspettiamo di vedere chi vincerà le regionali e poi vedremo di trovare una soluzione condivisa tra tutti gli enti interessati e le stesse associazioni, venatorie e ambientaliste, in particolare – conclude l’assessore Bracco -, se sarà necessario, come sembra, una modifica della normativa”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.