Sport

Promozione: cade la PRO Imperia, allungano Vado e Veloce

P1090266

Carcare. Tante reti segnate, ben 29 (una media di 3,6 a partita), quattro partite terminate con la vittoria della squadra meglio piazzata in guaduatoria e tre che hanno visto prevalere la compagine peggio classificata. E’ il responso del quartultimo turno del girone A di Promozione.

Tra i risultati imprevisti ce n’è uno davvero sorprendente: la PRO Imperia è caduta a San Bartolomeo al Mare nel derby con il Golfodianese. Inequivocabile il risultato con il quale si sono imposti i giallorossoblu: un 3 a 0 maturato grazie a rapidi contropiedi che hanno perforato la difesa degli imperiesi protesi all’attacco.

L’unico posto che permetterà di salire direttamente in Eccellenza resta una questione tra Vado e Veloce. Quest’ultima ha espugnato il Ferrando di Cornigliano, campo di casa della Sampierdarenese, per 2 a 0. Il risultato è stato sbloccato da un colpo di testa di Peluffo al 37° su angolo di Cattardico e il raddoppio è giunto due minuti dopo ad opera dello stesso Cattardico ben lanciato da Perrella. Il risultato è frutto di una decisa spinta offensiva degli uomini di Flavio Ferraro partiti a spron battuto fin dai primi minuti di gioco.

Se la Veloce è giunta alla quinta vittoria consecutiva, il Vado ha fatto ancora meglio, portando a 6 la sua striscia di successi. I rossoblu, davanti al pubblico di casa, si sono sbarazzati dalla Virtusestri con un secco 4 a 1. Il vantaggio è giunto al 34° e porta la firma di Porrata su assist di Scarfò. Il raddoppio è stato siglato dopo 3′ della ripresa da Federico Piovesan, il quale, al 20°, ha siglato il tris trasformando un rigore che egli stesso si era guadagnato. Nel finale le ultime due reti, ad opera di Rovelli al 44° per gli ospiti e Delrio per i vadesi al 47°.

Le formazioni. Vado: P. Piovesan, Tosques, Timpanaro, Motta, Balducci (s.t. 28° Schirra), Lugaro(s.t. 30° Cilione), Porrata, Scarfò (s.t. 24° Delrio), Polito, F. Piovesan, Grippo. All. Podestà. Virtusestri: Di Giorgio, Rebolini (s.t. 19° Folle), Lolliri, Abbate, Bondelli (s.t. 21° Maiorana), Pedretti, Rovelli, Pietronave (s.t. 40° Torrini), Tacchino, Raiola, Paci. All. Rovelli.

In chiave salvezza, se il campionato terminasse con questa situazione, i playout non verrebbero disputati. Il Golfodianese infatti ha creato un importante stacco, portandosi a + 10 sul Santo Stefano 2005. Il Finale non è stato da meno e si è mantenuto al di sopra della formazione di mister Bencardino. I giallorossi hanno inferto il colpo del ko al Laigueglia, rifilandogli un pesante 4 a 0. La squadra del presidente Candido Cappa ha chiuso i conti in poco più di mezz’ora andando a segno con Celella e Castorina, autore di una tripletta.

La partita tra Santo Stefano 2005 e Corniglianese Zagara ha visto prevalere la paura di perdere e si è chiusa a reti inviolate. Buon per il Varazze, che si mantiene a + 3 sui genovesi e a + 4 sui biancorossi. Il team allenato da Parodi si è arreso alla Carcarese al termine di una partita combattuta, terminata 4 a 3. I varazzini sono passati a condurre per primi con Tiola al 6°, ma i valbormidesi hanno ben presto messo al sicuro l’incontro segnando a raffica con Marotta al 14° e al 23°, con Procopio al 29° e con Giacchino al 32°. Piacentini ha accorciato le distanze al 43°, poi nella ripresa i biancorossi hanno controllato la partita subendo la terza rete solamente al 44° per una deviazione di Komoni su un cross di Piacentini.

Le formazioni. Carcarese: Ghizzardi, Komoni, Recagno, Glauda, Bresci, Deiana, Amos, Rinaldi, Marotta, Giacchino, Procopio; a disposizione: Astengo, Eretta, Innocenti, Goso, Ninivaggi, Tavella, Bove. All. Palermo. Varazze Don Bosco: Lanteri, Freccieri, Perata, Giovati, Torelli, Geraci, Piacentini, Cardinali, Grillo, Tiola; a disposizione: Bruzzone, Caviglia, Gagliardi, La Grotteria, Semperboni, Di Vairo, Tabacco. All. Parodi.

La Carcarese aggancia il Serra Riccò, sconfitto per 2 a 0 dalla Bolzanetese, a bersaglio con Giuri e Trocino. Torna al successo il San Cipriano dopo 4 giornate di astinenza: ne fa le spese la Voltrese, battuta 4 a 2. Le reti portano le firme di Piccolo, Marafioti e Occhipinti (doppietta) per i vincitori, Altamura e Mori per gli sconfitti.

I risultati della 26° giornata, nella quale ci sono state 6 vittorie casalinghe, 1 esterna e 1 pareggio:
Bolzanetese Virtus – Serra Riccò 2 – 0
Carcarese – Varazze Don Bosco 4 – 3
Finale – Laigueglia 4 – 0
Golfodianese – PRO Imperia 3 – 0
Sampierdarenese – Veloce 0 – 2
San Cipriano – Voltrese Vultur 4 -2
Santo Stefano 2005 – Corniglianese Zagara 0 – 0
Vado – Virtusestri 4 – 1

La classifica a 4 turni dal termine del campionato:
1° Vado 60
2° Veloce 59
3° PRO Imperia 55
4° Serra Riccò 45
4° Carcarese 45
6° Voltrese Vultur 40
7° San Cipriano 37
8° Sampierdarenese 35
9° Bolzanetese Virtus 33
10° Virtusestri 31
11° Finale 30
12° Golfodianese 29
13° Varazze Don Bosco 23
14° Corniglianese Zagara 20
15° Santo Stefano 2005 19
16° Laigueglia 12

Domenica 11 aprile alle ore 16,00 si giocherà la 27° giornata con i seguenti incontri:
Carcarese – Finale
Corniglianese Zagara – Golfodianese
Laigueglia – Bolzanetese Virtus
PRO Imperia – Sampierdarenese
Serra Riccò – Santo Stefano 2005
Varazze Don Bosco – Virtusestri
Veloce – San Cipriano
Voltrese – Vado

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.