Politica

Elezioni, Udc: “la Isnardi e Delfino sono fuori dal partito”

Udc

Savona. Errata Corrige: nella versione precedente di questo articolo era stato, per errore, associato ai provvedimenti dell’Udc anche il nome di Gerolamo Carletto, che scrive: preciso che non sono mai stato iscritto all’Udc , né alla Rosa Bianca,  sono un indipendente  che alle elezioni regionali è stato candidato a favore di Biasotti nella lista denominata “Liste civiche per Biasotti Presidente”.

– E’ il segretario provinciale dell’Udc Roberto Pizzorno a precisare la posizione del partito centrista in vista delle elezioni regionali e comunali di Albenga, confermando pieno appoggio a Claudio Burlando e ad Antonello Tabbò nelle rispettive competizioni elettorali. “E’ una decisione condivisa dalla segreteria provinciale – sottolinea Pizzorno -.
Nessuno a parte il segretario provinciale può effettuare dichiarizioni a nome dello scudocrociato sulla linea politica del partito. Per tanto, si diffidano coloro che non facenti parte del partito parlano a nome nostro senza averne titolo.

“Si comunica per tanto che Giulia Isnardi, di Albenga, componente della direzione dell’Udc, non accettando la candidatura come capolista Udc alle elezioni comunali di Albenga, ed invece partecipando in una lista di appoggio alla lista avversa, si è automaticamente esclusa dal nostro partito. Infatti – prosegue Pizzorno – a norma del vigente regolamento la Isnardi non può più far parte in alcun modo dei questa segreteria provinciale. Stesso discorso vale per il sindaco di Varazze Giovanni Delfino, il quale con le sue dichiarazioni ai giornali e in consiglio comunale, a favore di Sandro Biasotti, si è autoescluso dall’Udc”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.