Consiglio Presbiterale: sul Santuario si aspetta ancora

Savona - santuario

Savona. Nessuna decisione ancora sulla scelta di affidare la gestione pastorale del Santuario della misericordia ad una congregazione religiosa. Il Consiglio presbiterale, riunitosi in questi giorni, ha preferito riflettere con più calma sulla scelta, allargando la consultazione a tutto il clero diocesano.

Via libera, invece, per l’apertura di una cooperazione missionaria con Cuba, in collaborazione con le diocesi di Genova e di Chiavari, già presenti da anni nelle parrocchie di Santo Domingo e di Manacas a Santa Clara. Il Consiglio ha concordato su alcuni criteri: che la missione non sia un fatto personale di qualche sacerdote bensì una scelta diocesana, che il Centro missionario favorisca un legame permanente fra la missione cubana e la chiesa di Savona, che l’iniziativa sia collocata nel quadro del programma diocesano e che siano ben definiti i rapporti di collaborazione con le altre due diocesi coinvolte.

Partirà per Cuba (probabilmente in autunno) don Michele Farina, attuale direttore del Centro missionario diocesano e viceparroco dell’unità pastorale del centro storico. Ha terminato infine i suoi lavori la commissione interna al Consiglio presbiterale incaricata di studiare il problema delle Messe negli istituti religiosi. Nei prossimi giorni il vescovo comunicherà via lettera alle congregazioni le decisioni prese dal Consiglio.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.