Cronaca

Cengio: tenta il suicidio nel garage di casa, salvato dai carabinieri

Ambulanza interno

Cengio. Lo hanno trovato nel garage vicino alla propria abitazione in via Gramsci, a Cengio, chiuso in auto a respirare gas che fuoriusciva dal tubo di scappamento collegato all’abitacolo della vettura.

Ha tentato di togliersi la vita così un uomo di 53 anni intorno alle 20 di ieri sera. Un tentativo fallito grazie all’intervento tempestivo di una pattuglia dei carabinieri di Millesimo che, allertati dal medico curante dell’uomo (il quale soffriva da tempo di crisi depressive) sono accorsi in via Gramsci salvandogli la vita.

In particolare, giunto nei pressi del garage da cui fuoriusciva già un denso fumo nero, un militare della pattuglia non ha esitato un attimo ad utilizzare una leva per entrare nel magazzino ed estrarre l’uomo, nonostante il locale fosse già saturo di monossido di carbonio e dunque pericoloso. Il suo coraggio ha permesso che tutto si concludesse nel migliore dei modi.

Sul posto sono intervenuti anche la Croce Rossa di Cengio, l’ambulanza e dei vigili del fuoco di Cairo Montenotte . Ora l’uomo, trasportato in codice giallo al San paolo di Savona, si trova nel reparto di Psichiatria.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.