Economia

Savona, opere pubbliche: approvato il Piano triennale

savona

Savona. E’ stato approvato questa mattina dalla Giunta comunale di Savona il piano triennale delle opere pubbliche. Un programma che comprende anche gli interventi previsti per il 2010 per i quali il Comune ha messo a bilancio oltre 21 milioni di euro. Stadio, piscina, giardini del Prolungamento, riqualificazione del Priamar sono solo alcuni dei lavori previsti e sicuramente attesi dai cittadini.

A questi progetti se ne sono aggiunti altri tre, approvati in queste ore: il rifacimento delle fognature dei quartieri periferici, il recupero delle Officine Solimano e il rifacimento di parte di piazza del Popolo.

Il Piano lascia infatti molto spazio anche a manutenzioni di immobili comunali, strade, alla creazione di nuovi parcheggi e spazi pubblici. Questo l’elenco completo degli interventi che fanno parte della programmazione triennale di opere pubbliche, per le quali si prevede l’inizio dei cantieri nel corso del 2010: 750 mila euro per la manutenzione degli immobili comunali; 1,3 milioni di euro per la manutenzione, l’asfaltatura e i lavori sulle strade comunali; 650 mila per gli impianti di pubblica illuminazione; 250 mila per i lavori di conduzione e gestione tecnica degli impianti termici esistenti negli stabili comunali; 1,9 milioni di euro per il percorso pedonale di riconnessione degli spazi pubblici dei fronti d’acqua (POR); 3,3 mln di euro per la riqualificazione del parco urbano e del prolungamento di corso Colombo, con la riqualificazione dello spazio pubblico alla base del Priamar (POR); 750 mila per il potenziamento del polo sportivo di via Trincee (POR); 200 mila euro per il nuovo sistema di collegamento tra gli spazi pubblici e la fortezza del Priamar (POR); 3,3 mln di euro per il secondo lotto della nuova piscina comunale e altri 400 mila euro per il completamento della piscina di corso Colombo.

Allo stadio Bacigalupo saranno invece destinati 750 mila euro: 450 per la ricostruzione degli impianti di illuminazione e altri 300 per i lavori di ristrutturazione dell’impianto. Di seguito gli altri interventi programmati: 250 mila euro per il ripristino dei ponti e viadotti comunali, tra cui la passerella di via Acqui; 350 mila euro per la realizzazione ed integrazione dei marciapiedi e abbattimento delle barriere architettoniche; 130 mila euro per interventi di messa in sicurezza dei percorsi pedonali del polo scolastico di via Verdi; 250 mila euro per la messa a regime delle acque bianche e nere nel centro cittadino e nelle zone limitrofi; 300 mila euro per gli interventi vari su edifici scolastici, oltre a 600 mila euro per il rifacimento delle facciate – 3° stralcio; 330 mila euro per la manutenzione straordinaria impianti elettrici del palazzo comunale; 600 mila euro per il consolidamento della Fortezza del Priamar, lato viale Dante Alighieri; 200 mila euro per gli interventi su stabili comunali a fini di adeguamento antincendio e ottenimento C.P.I.; 800 mila euro per il rifacimento del tetto del palazzo comunale; 150 mila per l’adeguamento degli impianti elettrici degli stabili comunali – 2 ° stralcio; 490 mila euro per il Cimitero Zinola, sia per il completamento delle recinzioni quanto per il rifacimento delle reti tecnologiche; 600 mila euro per il recupero urbano dell’area di Monticello, in particolare per le sistemazioni esterne;

Gli altri interventi previsti dal Comune: 336 mila euro per il nuovo tratto di passeggiata a mare sul fronte di via Cimarosa (POR); 240 mila per la realizzazione del campo da Hockey a Legino – 2° lotto; 500 mila euro per la riqualificazione del campo di atletica Fontanassa e 700 mila euro per il campo sportivo del Santuario, con la realizzazione di un fondo in erba sintetica; 150 mila euro per l’edificio di via Chiappino, con adeguamento sismico e miglioramento dell’accessibilità al consultorio; 160 mila euro per il completamento dello Scaletto dei Pescatori in zona Fornaci; 130 mila euro per interventi di consolidamento e definitiva messa in sicurezza del tratto di parete rocciosa su Lungo Mare Matteotti; infine, 270 mila euro per la riqualificazione urbana di piazza del Popolo in vista dello spostamento del terminal bus.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.