Politica

Savona, Costantino presenta il nuovo canile: “Abbiamo rispettato un impegno”

Savona - nuovo canile comunale

Savona. E’ stato presentato in dettaglio questa mattina dall’assessore Regionale all’Ambiente Franco Zunino, dall’assessore all’Ambiente del Comune di Savona Jorg Costantino, alla presenza dei rappresentanti della Lega Nazionale Difesa del Cane Sezione di Savona, il piano degli interventi che faranno sorgere il nuovo canile municipale savonese.

Saranno ben 320 mila gli euro investiti, di cui 80 mila stanziati dalla Regione Liguria, per il progetto del nuovo canile municipale di Savona, che servirà a rendere la struttura molto più funzionale e accogliente. Verrà infatti costruita una nuova palazzina che ospiterà uno spogliatoio, una cucina, un ambulatorio, una zona per il lavaggio, un deposito e 18 gabbie che ospiteranno gli amici a quattro zampe.

Tutta la nuova costruzione sarà poi dotata di riscaldamento e acqua calda. Il anile verrà dotato di 15 nuove gabbie all’aperto e 3 al chiuso. Sarà inoltre costruita una nuova rampa di accesso alla struttura e un’area all’aperto per lo “sgambettamento” dei cani.

“Abbiamo rispettato l’impegno preso nel nostro programma, ovvero quello di realizzare un canile municipale a norma con tutti i servizi e l’assistenza necessaria. I lavori sono già partiti e speriamo di poterlo inaugurare già in primavera, ma se questo non fosse possibile sicuramente entro l’estate sarà ultimato” spiega l’assessore all’ambiente del Comune di Savona Jorg Costantino.

L’assessore ha anche risposto alla polemica con l’Enpa sul rifugio di Cadibona: “E’ vero abbiamo deciso di usare gli 80 mila euro della Regione per il canile ma non escludo che il rifugio di Cadibona possa essere inserito nel piano di interventi futuri dell’amministrazione comunale. Questa non ha voluto essere una mancanza ma purtroppo andavano fatte delle scelte”.

Costantino ha anche spiegato che l’impresa che realizzerà il nuovo canile provvederà alla rimozione dell’amianto presente in alcune parti della vecchia struttura. Molto soddisfatto del risultato anche l’assessore regionale Franco Zunino: “La Regione ha stanziato questi 80 mila euro a sostegno del Comune e vista la situazione attuale della struttura posso solo dire che il progetto era essenziale per Savona che così potrà avere una struttura adeguata”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.