Cronaca

“Operazione Meridiana”: domiciliari per Rustemi e obbligo di firma per De Meglio

Palazzo di Giustizia (Tribunale) di Savona

Savona. Fatil Rustemi e Luca De Meglio, arrestati, insieme ad altre tre persone, nell’operazione “Meridiana” che ha portato alla scoperta di un giro di droga e prostituzione in Valbormida, hanno ottenuto rispettivamente i domiciliari (Rustemi) e l’obbligo di firma (per De Meglio che si trovava già ai domiciliari).

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.