Cronaca

Inchiesta derivati: sette ore di ispezione negli uffici della Regione

Finanza

Regione. Dura ormai da sette ore l’ispezione dei militari della Guardia di Finanza, su disposizione della Procura della Repubblica di Milano, nella sede della Regione Liguria nell’ambito dell’inchiesta sui contratti di finanziamenti con prodotti derivati stipulati dall’ente regionale con la Banca Nomura. Le fiamme gialle stanno acquisendo una serie di documenti relativi alla stipula degli accordi per un importo complessivo di 420 milioni di euro in scadenza nel 2034.

Al vaglio dell’inchiesta della Procura sia il primo contratto stipulato ancora dalla precedente giunta di centro destra, oltre che di un secondo da 200 mln e di un terzo da 120  firmati nel 2006 dall’attuale amministrazione regionale di centro sinistra. L’assessore regionale al bilancio Giovan Battista Pittaluga, impegnato in un convegno ad Imperia, è rientrato nel primo pomeriggio a Genova. Secondo quanto trapelato alcuni funzionari della Banca Nomura sarebbero finiti nel registro degli indagati.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.