Sport

Hockey indoor, Savona: è ancora serie A

hockey indoor

Savona. La missione salvezza è compiuta. Il Savona resta nell’elite dell’hockey indoor. A Lignano Sabbiadoro, nel concentramento playout, i biancoverdi se la sono vista brutta ma alla fine hanno potuto esultare.

In semifinale, opposti alla Moncalvese, quarta classificata nel girone B, i savonesi sono stati battuti per 4 a 3. Una doppietta di Abrahin e la rete di Pescetto non sono bastate ad evitare la sconfitta e, di conseguenza, la disputa della finale per non retrocedere.

Per rimanere nella massima serie il Savona era chiamato a battere il Bondeno, in precedenza sconfitto dal Villafranca. I ragazzi del presidente Luciano Pinna non hanno deluso e con un netto 5 a 2 hanno potuto festeggiare l’ambito traguardo. Le reti sono state siglate da Matteo Montagnese (tripletta), Abrahin e Freccero.

Il Savona ha schierato Luca Ghione, Loris Ghione, Pescetto, Freccero, Testa, Cereci, M. Montagnese, R. Montagnese, Pavani, Abrahin, Nuñez.

Lo scudetto è andato al Bra che si è affermato sull’Adige per 6 – 1, dopo aver avuto la meglio sul Cus Padova per 5 – 1. Nell’altra semifinale l’Adige aveva sconfitto 6 – 5 il Cus Bologna. Terzo posto finale per il Cus Padova, vittorioso 3 – 1 sul Cus Bologna. La quinta posizione è andata al Villafranca che ha battuto per 7 – 4 la Moncalvese.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.