IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gran Fondo Città di Loano: cresce l’attesa

Loano. Domenica 7 febbraio si svolgerà a Loano la terza Gran Fondo Città di Loano, prova unica del Super Pegaso 2010, organizzata dal Pegaso Team con il patrocinio dell’assessorato allo Sport del Comune di Loano.

La manifestazione cicloturistica-agonistica nazionale prenderà il via già da domani, sabato 6 febbraio. Alle 15 il programma prevede l’apertura dell’Open Village, in via delle Caselle, che ospiterà espositori del settore e diversi stand di prodotti tipici di diverse regioni d’Italia.

Sempre alle ore 15, si svolgerà una promozionale scolastica riservata ai bimbi da 5 a 12 anni, tesserati e non, con qualsiasi bicicletta. L’iniziativa, che ha l’obiettivo di avvicinare i bambini al ciclismo, si chiuderà con una ricca merenda e un premio per tutti.

Domenica 7 febbraio, alle 10, si entrerà nel vivo della competizione. La gara in parte su percorso inedito, parte da Via delle Caselle (dove si svolge il mercato settimanale) e dopo un tratto iniziale che porterà ad attraversare Borghetto Santo Spirito, a Ceriale, sarà dato il via agonistico. Il percorso da Ceriale punterà verso l’entroterra attraversando Campochiesa e Salea d’Albenga per giungere a Cisano sul Neva. Da qui percorrendo strade secondarie e senza difficoltà altimetriche si raggiungerà dapprima Bastia d’Albenga e, subito dopo la prima salita di giornata, si arriverà ad Arnasco.

La salita presenta un dislivello complessivo di 242 metri con una pendenza media di poco superiore al 4% con punte del 8%. La gara proseguirà sulla strada di mezza costa, pedalando tra gli ulivi e affrontando diversi sali scendi che porteranno in prossimità di Leverone, dove è posizionato il primo rifornimento.

Una veloce e tecnica discesa con punte massime del 7% e una media del 5,2% condurrà alla Strada Provinciale di fondovalle, che con un veloce falsopiano, attraverso gli abitati di Ranzo ed Ortovero, riporterà a Bastia d’Albenga. Percorrendo, poi, a ritroso la strada del mattino si raggiungerà Cisano sul Neva dove alcuni kilometri prima è posizionato il secondo rifornimento.

Attraversato il paese e immettendosi sulla Provinciale si raggiungerà Martinetto dove inizierà la seconda e ultima asperità della giornata: una salita di 13 km con un dislivello di 581 metri, una pendenza media del 5,1 % e massima del 9%. La salita nei primi 4 km presenta una pendenza media del 2,5%, i successivi 5 km hanno una pendenza media del 5%, qui dopo aver attraversato l’antico centro di Castelnuovo di Rocca Barbena, da dove si gode un panorama mozzafiato, si affronteranno gli ultimi 4 km che sono i più impegnativi con pendenza media del 5,3% e massima del 11%.

Al Gpm una bella vista sul mare annuncia la veloce e tecnica discesa di 10 km che attraverso Balestrino, porterà a Toirano. L’attraversamento di Boissano è caratterizzato da diversi brevi strapetti, alcuni impegnativi, che potranno fare l’ultima selezione prima di giungere a Loano, dove al termine dell’ultimo strappo si svolterà a destra. Dopo 200 metri, davanti a Loano2 Village è posizionato l’arrivo. Alle ore 15,30 in via delle Caselle si svolgeranno le premiazioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.