Estorsione, operazione "Zorro": giudizio immediato per i tre imputati - IVG.it
Cronaca

Estorsione, operazione “Zorro”: giudizio immediato per i tre imputati

Alberto Landolfi 2

Savona. Giudizio immediato per Antonio Messina, 47 anni, Robert Danaj, 41 anni, e Massimo Gullotta, i tre imputati arrestati dai carabinieri di Albenga nell’ambito dell’operazione “Zorro”, che ha smascherato un giro di estorsione. La banda aveva tentato di estorcere del denaro (100mila euro) ad un imprenditore edile della zona, Pierluigi Gravellona. Gullotta era stato fermato il 4 maggio scorso a bordo di un motorino, dopo un roccambolesco inseguimento. Dal suo fermo i militari erano arrivati agli altri due componenti della banda.

La richiesta di giudizio immediato è stata presentata dal sostituto procuratore Alberto Landolfi, titolare dell’inchiesta della Procura, e autorizzata dal giudice per le indagini preliminari Emilio Fois. La prima udienza del processo è stata fissata per il prossimo 27 settembre.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.