Elezioni, Cottino (Lega Nord): "Ecco perchè ritiro la mia candidatura" - IVG.it
Politica

Elezioni, Cottino (Lega Nord): “Ecco perchè ritiro la mia candidatura”

Lega Nord

Savona. “In merito alle ultime prese di posizione della Segreteria Provinciale Savonese della Lega Nord, che si sono a mio avviso dimostrate non in linea con lo spirito leghista, intendo ritirare la mia candidatura recentemente approvata dal consiglio Nazionale del partito”: così Augusto Cottino, consigliere del Direttivo Provinciale della Lega Nord, annuncia la propria rinuncia alla corsa per le prossime regionali.

E ne spiega così i motivi: “Purtroppo ho potuto constatare che la segreteria provinciale savonese della Lega Nord ha perso l’anima portante per cui è nato il partito e dà l’impressione di aver scambiato ciò che dovrebbe essere un centro di democrazia, di scambio di idee di programmi e di sviluppo delle idee leghiste, in una sorta di associazione privata al servizio di una signora e del suo Segretario privato, dove l’autonomia ed il voto indipendente dei consiglieri “eletti per decidere” non conta più nulla ed il tutto è demandato alle decisioni personali di poche persone che si sono elette a padre padrone della sezione savonese”.

“Pertanto – conclude Cottino – è con rammarico che dopo tanti anni di militanza nella Lega io debba ribadire che non sono più disposto prestarmi a ciò che a mio avviso non è più rappresentativo delle idee leghiste. In ogni caso so che il ritiro della mia candidatura è superfluo in quanto senz’altro i Signori della sezione provinciale avranno già trovato il modo per silurarmi, e sicuramente in questo ci metteranno tutta la loro passione ed impegno. Ringrazio tutti i Leghisti che ancora sono rimasti tali, tenete duro anche se ormai siamo una specie quasi in estinzione”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.