Economia

Concessioni demaniali, Orsi: “Soluzione ragionevole”

Bagni marini di levante

Albisola S. “Il grave problema relativo alle concessioni demaniali degli stabilimenti balneari, messe recentemente in discussione dall’Unione Europea con il rischio di espulsione degli attuali concessionari, sta trovando una soluzione nel decreto “mille proroghe” in discussione al Senato”. Lo rende noto il senatore ligure del Pdl Franco Orsi, che si era occupato della questione da assessore regionale al Demanio della Liguria.

“L’emendamento presentato stamane dal relatore del provvedimento – comunica Orsi – proroga ex lege le attuali concessioni balneari fino al 31-12-2015 e soprattutto rende possibile attraverso un piano di investimenti dei gestori proroghe alle concessioni fino a 20 anni”.

“In questo modo – conclude il Senatore Orsi – si garantisce la continuità produttiva e occupazionale delle aziende che oggi è a rischio e  la necessità che nel medio periodo i gestori attivino degli investimenti sui beni demaniali avrà effetti molto positivi sulla qualità dell’offerta turistica che in molte Regioni, come la Liguria, è legata al turismo balneare. Il decreto”mille proroghe” andrà in votazione nell’aula del Senato a partire da mercoledì della prossima settimana”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.