Albenga, la replica del coordinatore Pd Lucarelli alle parole di Schneck - IVG.it
Politica

Albenga, la replica del coordinatore Pd Lucarelli alle parole di Schneck

Renato Lucarelli, Pd Albenga

Albenga. Le parole dell’esponente del PdL ingauno Roberto Schneck, che ha definito “di basso profilo” e, dunque, poco temibili, le liste a sostegno di Antonello Tabbò, continuano a suscitare reazioni.

“Nessun disagio, nessuna divisione, il centrosinistra albenganese marcia compatto e unito con liste importanti e rappresentative della nostra città”. E’ quanto dichiara Renato Lucarelli, coordinatore del Partito Democratico di Albenga.

“Il centrodestra accusa il colpo – prosegue Lucarelli – ed esordisce con dichiarazioni sconsiderate. Non accettiamo critiche di scarsa coesione da chi si è defilato facendo cadere il proprio sindaco, mentre noi abbiamo mostrato unione e compattezza per tutto il nostro mandato amministrativo. Non accettiamo critiche sull’ordine pubblico da chi non ha mai proposto nulla di concreto, sia in ambito amministrativo locale che nazionale, le uniche battaglie che ho visto cavalcare dal centrodestra ingauno riguardano temi propagandistici finalizzati solo ad acquisire consensi, come slogan, manifesti o citazioni quali ‘tolleranza zero’, ebbene in ambito nazionale sono oltre 10 anni che si governa con le leggi di Berlusconi e affini e i risultati non si vedono, anzi, purtroppo li vediamo a Milano”.

“In ambito locale – conclude Lucarelli – il precedente governo cittadino di centrodestra è riuscito a installare due telecamere per la videosorveglianza, noi ‘solo’ ottanta e ben presto riusciremo a coprire anche le frazioni con i contributi stanziati ed arriveremo ad un centinaio. Questi sono i fatti no slogan, no parole”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.