"Vero e verismi nel teatro lirico", incontro presso il nuovo Filmstudio - IVG.it

“Vero e verismi nel teatro lirico”, incontro presso il nuovo Filmstudio

Nuovo Filmstudio Savona

[thumb:10793:l]Savona. Il sodalizio siculo-savonese “Luigi Pirandello” organizza il secondo incontro del ciclo “Melo Ascolto”, nato per proporre nuovi percorsi di ascolto, appunto, della musica, con un occhio particolare a quanto inerente la Sicilia.

Il ciclo, nato per iniziativa di Enzo Motta e di Renato Allegra, si inscrive all’interno della convenzione con l’Orchestra Sinfonica di Savona. E’ infatti Emanuela Ersilia Abbadessa (addetta alle relazioni esterne dell’Orchestra) che, dopo aver inaugurato il ciclo con Beatrice di Tenda di Vincenzo Bellini, parlerà giovedì 14 gennaio di “Cavalleria rusticana” di Pietro Mascagni, tratta dalla novella omonima di Giovanni Verga.

Il titolo dell’incontro è “Vero e verismi nel teatro lirico”. L’esempio di “Cavalleria rusticana” indica già come il percorso analitico sarà volto a ricercare quei labili elementi musicali che consentono di etichettare un’opera lirica come verista. Il tutto avverrà con il supporto di proiezioni, esempi musicali ed ascolti musicali. L’ingresso è aperto a tutti e gratuito. L’appuntamento è per le ore 18,00 di giovedì presso la sala del nuovo Filmstudio.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.