Varigotti, con l'auto in un fossato: minaccia causa al Comune - IVG.it
Cronaca

Varigotti, con l’auto in un fossato: minaccia causa al Comune

Finale L. Stava andando ad una cena a casa di alcuni amici ma non è mai arrivato a tavola a causa di un singolare incidente, per fortuna senza cause per i due occupanti. D.N. stava facendo manovra, ieri sera poco prima delle 20, quando è precipitato con la sua Alfa Romeo 147 in un fossato, alto circa un metro, sulle alture di Varigotti.

L’uomo che era in macchina con un’amica non si è accorto, facendo retromarcia, della presenza del fossato, non segnalato e per giunta in una zona priva di illuminazione. Questa mattina l’auto è stata recuperata dai tecnici dell’assistenza stradale e il guidatore è potuto tornare a casa con il proprio mezzo: fortunatamente anche la vettura ha riportato solo qualche lieve graffio sulla carrozzeria.

“Farò causa al comune di Finale Ligure, è stato un miracolo, potevamo farci molto male, ci siamo davvero spaventati a morte. Nella zona sebbene ci siano parecchie abitazioni manca totalmente l’illuminazione pubblica e non esiste nessun tipo di segnaletica o di ringhiera che evidenzi la presenza del fossato. Non voglio immaginare se anzichè una macchina ero con uno scooter”.

Increduli anche gli uomini del soccorso stradale che hanno scherzato con il proprietario dell’auto “Da vent’anni che facciamo questo lavoro e non avevamo mai visto una cosa del genere”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.