Pietra Ligure, al via il servizio dei "nonni vigili" - IVG.it

Pietra Ligure, al via il servizio dei “nonni vigili”

nonno vigile

[thumb:16027:l]Pietra Ligure. Il Comune di Pietra Ligure lancia il progetto “nonno vigile”. L’intenzione è quella di affidare ad anziani, residenti nel territorio comunale, un incarico, esclusivamente volontario e gratuito senza vincolo di subordinazione con il Comune, per l’attività di vigilanza presso le scuole materne, elementari e medie.

L’incarico avrà la durata dell’anno scolastico e consiste nel vigilare gli alunni nei momenti di entrata ed uscita dalle scuole e nel farli salire e scendere dallo scuolabus in modo ordinato.

La scelta degli anziani sarà effettuata fra coloro che hanno presentato domanda e risultano in possesso dei seguenti requisiti: le condizioni di pensionato; il possesso dell’idoneità psicofisica, documentata da certificazione rilasciata dal medico di base; l’assenza di carichi penali pendenti e di condanne per reati non colposi; l’età compresa tra i 55 e 75 anni.

La domanda per il conferimento del servizio, redatta in carta semplice, e corredata da fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità, dovrà essere indirizzata al Comune di Pietra Ligure, presso comando di polizia municipale in via Don Bado, 8.

Nella domanda gli interessati dovranno dichiarare, sotto la loro personale responsabilità: il cognome e nome, il luogo e data di nascita, il codice fiscale; la cittadinanza posseduta; il luogo di residenza; l’assenza di condanne penali o procedimenti penali pendenti; l’indirizzo al quale devono essere inviate eventuali comunicazioni e recapito telefonico.

Copia della domanda potrà essere ritirata presso la sede del comando di polizia municipale di Pietra Ligure dove si potrà visionare il relativo regolamento.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.