Color Your Life: passerella romana per la fondazione loanese - IVG.it

Color Your Life: passerella romana per la fondazione loanese

color your life bando

Loano. Ieri, giovedì 14 gennaio alle ore 15, nell’aula magna del Liceo Newton di Roma, la fondazione ligure Color Your Life è stata presentata di fronte a presidi e docenti di Roma e provincia.

Nata il 27 marzo 2008, a Loano, dove ha sede in viale Libia 5/1, la fondazione no profit Color Your Life ha come obiettivo scoprire e aiutare giovani talenti nel campo artistico, scientifico e dei mestieri sull’intero territorio nazionale.

La presentazione romana, organizzata dal professor Giorgio Rembado, presidente dell’Associazione Nazionale Presidi, è stata una preziosa opportunità per far conoscere l’attività della Fondazione ben oltre i confini liguri. “Siamo particolarmente felici d’aver trovato nel professor Rembado e nella grande Associazione di cui è presidente una simile accoglienza – dichiara William Salice, fondatore di Color Your Life -. Significa che l’idea su cui si fonda Color Your Life inizia a trovare compagni di strada disposti a impegnarsi in prima persona per aiutarci a individuare giovani ricchi di serietà e talento in Italia. Vogliamo offrire a chi vale la possibilità di dimostrarlo”.

L’azione della fondazione Color Your Life si esprime, nell’anno scolastico 2009/2010, attraverso tre bandi di concorso rivolti a studenti in età compresa tra 13 e 18 anni (cioè dalla terza media inferiore all’ultimo anno di superiori, di qualunque istituto scolastico) e uno rivolto a docenti e dirigenti scolastici. I bandi scadono il 28 febbraio 2010 e sono scaricabili dal sito www.coloryourlife.it.

In premio ci sono 75 soggiorni-studio gratuiti, nel periodo dall’1 luglio al 10 agosto 2010, presso la DreamerSchool di Loano, la scuola d’eccellenza di Color Your Life, nella quale i giovani seguiranno corsi di Inglese, Information Technology, Tecniche di Comunicazione, laboratori di giornalismo internazionale, il tutto in inglese. Alla fine di ciascun corso verrà rilasciato un attestato di livello.

Accanto a ciò i ragazzi avranno l’occasione di incontrare personaggi illustri del mondo culturale, artistico, professionale, sportivo, eccetera, che, raccontando loro la propria esperienza, li metteranno a contatto con i concetti di preparazione, determinazione, coraggio, stima in se stessi, che li hanno portati a essere là dove sono.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.