Accordo fusione Acts-Sar, Valdiserra (Uil): "Garantiti i posti di lavoro" - IVG.it

Accordo fusione Acts-Sar, Valdiserra (Uil): “Garantiti i posti di lavoro”

Silvio Valdisserra - segretario generale della camera sindacale di Savona

[thumb:15200:l]Savona. Sull’accordo raggiunto ieri tra Sar-Acts per la nascita della società unica Tpl Linea, soddisfazione è stata espressa anche da Silvio Valdiserra, segretario generale della camera sindacale savonese della Uil: “Si tratta di un accordo che offre garanzie ai lavoratori – dice – dal punto di vista del mantenimento dei posti di lavoro e delle sedi lavorative. Certo, avevamo anche altre richieste, ma senza questo accordo non avremmo avuto queste certezze. Noi abbiamo detto sì e condividiamo il percorso fatto fin qui”.

“Sarebbe stata una sciagura se questa opportunità non fosse stata colta – continua Valdiserra -. Ora si può procedere sulla via del dialogo. La posizione assunta da chi ha deciso di non sottoscrivere il patto è poco responsabile anche nei confronti dei lavoratori che si dovrebbero rappresentare”.

A restare fuori dall’accordo sono la Filt-Cgil, la Faisa – Cisal e Cub Trasporti.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.