Stazione Savona, Scajola: “Punto d’incontro qualificante tra le persone”

inaugurazione stazione savona moretti-scajola

[thumb:15183:l]Savona. “Si tratta di un impegno preso dalla precedente legislatura e oggi portato a termine”. Lo afferma a chiare lettere il ministro allo sviluppo economico Claudio Scajola, a seguito del taglio del nastro che battezza la rinnovata stazione ferroviaria di Savona. “Una stazione è stata costruita da Pier Luigi Nervi, uno dei più importanti architetti della stria italiana, come punto qualificante di scambio tra le persone, secondo ciò che dovevano essere le stazioni in origine. Oggi spesso sono luogo di degrado. Ci auguriamo che Savona non lo sia più in futuro”.

Il ministro Scajola ha evidenziato la portata estetica dell’infrastruttura. Dal punto di vista esteriore, in particolare, il Comune di Savona ha concordato con “Centostazioni” la sistemazione a verde con relativo impianto di irrigazione delle due ampie scarpate laterali che fiancheggiano la stazione, in modo da “incorniciare” adeguatamente il lavoro architettonico dell’architettoi Nervi.

[image:15183:l]

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.