IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, al via la rassegna teatrale con otto appuntamenti foto

[thumb:14967:l]Loano. Torna, nel cinema teatro Loanese, la rassegna teatrale promossa dall’assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Loano, nell’ambito del circuito “La Riviera dei Teatri – Provincia di Savona”. Dal 3 novembre si aprirà la prevendita per gli otto spettacoli in programma, con la possibilità di scelta tra due abbonamenti, uno per tutti gli spettacoli, l’altro “fidelity” per cinque spettacoli a scelta.

“Il cartellone di quest’anno – spiega l’assessore Nicoletta Marconi – conferma la scelta, molto apprezzata dal pubblico, di presentare una varietà di generi, che toccano l’operetta, la commedia brillante, il teatro di tradizione italiana, il teatro canzone e la drammaturgia contemporanea”.

A dare il via alla rassegna, il 13 gennaio, sarà Nada (foto sotto) con “Musicaromanzo”, spettacolo di teatro canzone, tratto dal suo romanzo autobiografico “Il mio cuore umano”.

Il secondo appuntamento della stagione teatrale loanese è con una compagnia ormai affezionata a Loano. Torna infatti la Compagnia d’operetta Corrado Abbati che presenterà un nuovo allestimento: “My fair lady” (22 gennaio) nuova edizione della famosa operetta, in cui ritmo serrato, dialogo brillante, costumi “favolosi”, movimenti coreografici e corali ben si coniugano con un vivace impianto musicale.

Il 29 gennaio, il sipario del Loanese si alzerà sullo spettacolo “Gallina vecchia” di Augusto Novelli, uno dei testi del teatro fiorentino più conosciuti a livello italiano. La ripresa del classico, che debuttò a Napoli nel 1911, vede sul palco Anna Montinari, interprete che ha recitato con Strehel, Ronconi e Peppino de Filippo, Remo Masini e Marco Predieri.

Ugo Dighero e la Banda Osiris (foto in alto) saranno i protagonisti il 2 febbraio di “Italiani italieni italioti”, spettacolo di monologhi, canzoni, rime, ballate che raccontano, irridono, svelano, sottolineano la faccia ipocrita e arrogante dell’Italia.

La rassegna ospiterà poi il genovese Luigi Maio. Il musicista, attore e autore presenterà “Vespe d’Artificio” (25 febbraio), un spettacolo teatral-cameristico sugli aspetti scanzonati e meno noti del Futurismo, il cui aspetto ludico e innovativo fu oscurato fatalmente dall’ombra del conflitto mondiale.[image:14968:r]

Il 3 marzo, protagonista della scena sarà Maddalena Crippa, raffinatissima e intensa attrice, che si vestirà dell’opera e del pensiero di Pasolini, con lo spettacolo “Canto Popolare”. L’interprete, accompagnata dalle atmosfere musicali della chitarre di Paolo Schianchi, darà vita ad un percorso poetico all’interno dell’opera di uno dei più grandi scrittori del ‘900 italiano.

Un classico della commedia leggera contemporanea “L’Anatra all’arancia” sarà presentato sul palco del Loanese il 9 marzo con la coppia Corrado Tedeschi – Debora Caprioglio, che sarà protagonista del collaudato testo di Home Sauvajon.

La chiusura della rassegna sarà affidata ad un grande interprete del teatro napoletano, Luigi De Filippo, con “La fortuna con la effe maiuscola” (22 marzo), divertente commedia che nel 1942 fu uno dei più clamorosi successi dei celebri fratelli De Filippo.

Confermato il servizio gratuito “A teatro in bus a Loano” per tutti coloro che sono in possesso di abbonamento o biglietto della stagione La Riviera dei Teatri – Provincia di Savona e che hanno difficoltà a muoversi con propri automezzi.

Vendita abbonamenti e biglietti presso Lollipop dischi in via Garibaldi 64, Loano (telefono 019675488). Costo dell’abbonamento a 8 spettacoli: 100 euro (intero) e 85 euro (ridotto). Prezzo fidelity: per chi acquista cinque spettacoli a scelta nel cartellone il prezzo a biglietto è 15,00 euro (intero) e 13,00 euro (ridotto). Costo dei biglietti: 18,00 euro (intero) e 16,00 euro (ridotto). Diritto di prevendita 1,20 euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.