Economia

Ferrania Solis si presenta: “Saremo leader nazionali e creeremo occupazione”

Savona - progetto fotovoltaico su tetto palacrociere

[thumb:15318:l]Savona. In occasione del 14esimo anniversario della fondazione di “Solar Technology Group”, il centro di ricerca savonese sulle energie alternative, è stato organizzato, presso la sala mostre del Palazzo della Provincia, il nono convegno sulle fonti rinnovabili (nella foto a destra il progetto di installazione dei pannelli fotovoltaici sul palacrociere) . A fare il suo “debutto” all’incontro è stata la società Ferrania Solis che ha presentato i propri programmi industriali, ormai pronti a decollare nell’area occupata dall’ex magazzino prodotti finiti di Ferrania Imaging Technologies.

Ferrania Solis è la società costituita nell’autunno scorso che, secondo il piano industriale 2009-2013, andrà a produrre celle, moduli e impianti di generazione elettrica fotovoltaica articolata in due fasi, da realizzare in un arco di tempo compreso tra il 2010 e il 2012. Un’attività che Pier Enrico Zani, responsabile Ricerca, Sviluppo e Produzione della società, definisce “di dimensioni nazionali e internazionali”.

“Il nostro progetto – prosegue Zani al microfono di IVG.it – è quello di arrivare ad una fabbrica di 30 megawatt più altri 30 entro breve. Produrremo innovazione e creeremo anche posti di lavoro: 200 diretti, più quelli dell’indotto, dai montatori ai rappresentanti, in Liguria e tutta Italia”. “La specificità di Ferrania nel fotovoltaico – aggiunge poi Bruno Ghione, responsabile del progetto Industrializzazione Fotovoltaica di Ferrania Solis – riguarderà anche la filiera del silicio fino all’impianto sui tetti. Noi cominciamo da quello che è, per così dire, il punto d’attacco che ci permette di esplorare il mercato per poi rivolgerci a realizzazioni più impegnative. Quindi partiremo dall’installazione in fabbrica di una linea per assemblaggio moduli, iniziando con una potenza di 10 megawatt che arriverà a una potenza totale di 50megawatt, e questa produzione di moduli sarà supportata da una linea di produzione di celle fotovoltaiche. Un “tutto” che permetterà di aumentare anche i posti di lavoro”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.