Pietra Ligure, pomeriggi musicali al Centro polivalente - IVG.it

Pietra Ligure, pomeriggi musicali al Centro polivalente

Pietra Ligure

[thumb:13297:l]Pietra Ligure. Partono i pomeriggi musicali al Centro polivalente di via Nino Bixio a Pietra Ligure, una delle iniziative del Settore Servizi Sociali del Comune. L’appuntamento è per tutti i mercoledì del mese di novembre e dicembre, dalle ore 15 alle ore 18: musica a tema, dal latino-americano, al ballo liscio, fino al revival anni ’60 e ’70. Tra le altre attività in programma: tombolata, gara di cruciverba, sudoku, gara di torte semplici, gara di scala 40, oltre all’elezione di miss e mister eleganza, e gare di valzer e tango. I pomeriggi musicali sono destinati a tutti i residenti dei Comuni dell’Ambito Territoriale 21: Pietra Ligure, Borgio Verezzi, Giustenice, Magliolo, Tovo San Giacomo. Altri pomeriggi musicali sono infatti previsti al salone delle Feste di Tovo San Giacomo il 26 novembre e presso il Centro ricreativo di Magliolo il 17 dicembre.

Al Centro Polivalente, intanto, proseguono sia i corsi di tedesco (anche in relazione al gemellaggio tra Pietra Ligure e la cittadina di Offenburg), e corsi di alfabetizzazione informatica per gli over 65, il tutto nell’ambito delle attività formative messe in campo dall’Unitre di Borgio Verezzi e Pietra Ligure.

E’ stato il vice sindaco e assessore ai servizi sociali del Comune pietrese Dario Valeriani a presentare la nuova iniziativa, ed in risposta alle critiche sollevate dalla minoranza di centro destra sulla gestione del Centro per Anziani ha annunciato una variazione di bilancio per il prossimo consiglio comunale con una previsione di spesa di 10 mila euro per interventi di restyling della struttura, ubicata nella stazione ferroviaria. A breve, per il centro anziani pietrese, è inoltre previsto il rinnovo degli organi rappresentativi.

Tra le novità nel settore dei servizi sociali il Comune pietrese dovrebbe siglare a breve una convenzione con ARTE (Azienda Regionale Territoriale per l’Edilizia) per un primo programma di social housing: “Il patrimonio edilizio del nostro territorio è certamente scarso – sottolinea Valeriani -. Tuttavia è intenzione di questa amministrazione incentivare l’edilizia convenzionata con affitti agevolati per venire incontro alle esigenze della popolazione, penso alle giovani coppie ma non solo”. La prima tranche dovrebbe riguardare otto nuovi alloggi situati in una palazzina di via Piani.
Infine, entro il mese di novembre, verrà consegnata gratuitamente ai capi famiglia pietresi, la nuova Carta dei Servizi, previsto per il comprensorio rigurdante il Distretto socio-sanitario finalese. All’interno potranno essere consultati tutti i servizi di assitenza sociale a disposizione dei cittadini.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.