Valleggia, Associazione "Rossini": al via la nuova Stagione Cameristica - IVG.it

Valleggia, Associazione “Rossini”: al via la nuova Stagione Cameristica

Valleggia, frazione di Quiliano

[thumb:10803:l]Valleggia. L’Associazione musicale “Rossini”, giovedì 5 novembre, inaugura la Stagione Cameristica 2009/2010 con l’esibizione, presso il Teatro Nuovo di Valleggia, della pianista ucraina Anna Kravtchenko. In programma musiche di Mozart, Chopin, Brahms, Schumann e Liszt. La Kravtchenko ha iniziato lo studio della musica a cinque anni. Nel 1992 a soli 16 anni le è stato assegnato all’unanimità, il Primo Premio al Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni di Bolzano, che da 5 anni non veniva assegnato. Questa vittoria ha segnato l’inizio di una carriera internazionale con un tour europeo di sessanta concerti: Festival di Brescia e Bergamo; Milano (Conservatorio e Teatro alla Scala); Monaco di Baviera; Parigi (Salle Caveau); Berlino (Philharmonia); Zurigo (Tonhalle). Nel 1994 con l’Orchestra della Radio di Berlino suona le Variazioni di Paganini di Rachmaninov nella Philharmonia, e nel 1995 è in tournée con la l’Israel Chamber Orchestra in Germania e Austria, dove, a Vienna, suona nella Sala Grande del Musikverein il Concerto n. 1 di Schostakovich. Subito dopo si trasferisce a vivere in Italia, dove viene ammessa “Ad Honorem” alla “Accademia Pianistica Internazionale di Imola”.

Nei cinque anni seguenti prosegue una intensa attività concertistica e suona a Londra, Ginevra, Zurigo, Tolosa, Vancouver, Bergen, Dortmund, Sud Africa e Giappone. Registra per la televisione tedesca e olandese, suona con l’Orchestra da Camera di Losanna, con la Nederland Philharmonic, con l’ Orchestra Sinfonica della RAI, la BBC Symphony Orchestra, la Royal Liverpool Philharmonic Orchestra, la Brabant Symphony Orchestra e in recital in Italia, Olanda, Germania, e Inghilterra. Nel 1996 debutta nella Serie “Grandi Maestri” al Concertgebouw di Amsterdam con grande successo di pubblico e critica, tanto che di lei scrissero: “Un miracolo della tastiera”. Da allora è una beniamina del pubblico del Concertgebouw dove è tornata a suonare nel 1999, 2002 e 2006. Nel 2000 ha ricevuto il Master dalla Accademia Pianistica di Imola ed è entrata a far parte del corpo docente. Nel 2003 ha debuttato a Baltimora con il Primo Concerto di Tchaikovsky con la Baltimora Symphony Orchestra ed ha suonato il Terzo di Beethoven con la BBC Philharmonic Orchestra, mentre l’anno scorso ha ottenuto grande successo a Monaco di Baviera con l’Orchestra da Camera della Radio e con la Royal Philharmonic Orchestra a Londra.

Questo il programma del concerto nel dettaglio: Mozart Sonata in do maggiore K. 330; Chopin Sonata n. 2 op. 35; Brahms Tre Intermezzi op. 117; Schumann Carnevale di Vienna op. 26; Liszt Rapsodia ungherese n. 12. L’ingresso costa 13 euro e per favorire un più agevole accesso degli spettatori al Teatro Nuovo di Valleggia è attivo il servizio navetta Savona-Vado-Valleggia. Per informazioni: Segreteria Associazione Musicale “Rossini” 348 2943725 (dal lunedì al venerdì dalle ore 17,30 alle ore 20,30).

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.