Sport

Serie D: Savona sconfitto di misura a Chiavari

Sport - 2008/09

[thumb:14853:l]Savona. Terminato l’atteso match clou di Chiavari, tra la Virtus Entella e il Savona, i giocatori biancoblu, invitati dal capitano Paolo Ponzo, sono corsi verso il settore occupato dai circa 400 sostenitori savonesi al seguito della squadra per ricevere l’applauso di rito. Gli striscioni sono usciti dal campo a testa alta, acclamati dai propri tifosi per l’impegno profuso sul rettangolo di gioco, ma questa volta senza il sorriso sulle labbra.

Lo scontro al vertice infatti si è concluso sul punteggio di 2 a 1 per la Virtus Entella. I biancocelesti hanno avuto il merito di concretizzare due tra le poche occasioni avute, ma sul piano del gioco il Savona è parso superiore, in quanto a schemi e impostazione. Fortuna e sfortuna, però, si suol dire, alla lunga si compensano. E così, dopo alcuni episodi favorevoli che lo avevano aiutato ad inanellare 7 vittorie di fila, questa volta il Savona è stato punito oltre i propri demeriti.

La cronaca. In avvio di gara i chiavaresi si fanno avanti con Piacentini, ben lanciato da Bodini: Pascarella è bravo a chiudergli lo specchio della porta. Ma sono gli striscioni a mantenere più a lungo il possesso palla e a monopolizzare la prima parte di gara. Si rendono pericolosi prima con Marrazzo e poi con Zirilli, che impegnano Paroni.

Nella fase centrale del primo tempo l’unica sortita locale è con Soragna che prova il colpo di testa, il pallone esce sul fondo. Al 34° Sogno salta un paio di avversari, scambia con Marrazzo e serve Zirilli che conclude a lato di poco. La Virtus Entella passa al 37°: lancio di Bodini per Vasoio che si esibisce in un gran controllo e fulmina Pascarella con un bel diagonale. Passano soli 3 minuti e i locali raddoppiano con una punizione dal limite: sul pallone va Vasoio che piazza la sfera tra il portiere e il palo alla sua sinistra. Prima dell’intervallo Vasoio si invola in contropiede, supera Pascarella con un pallonetto ma ci pensa Chiarini a sventare il pericolo. Sul finire del tempo Marrazzo è costretto ad uscire per un infortunio al ginocchio.

Nella ripresa la squadra di mister Terzulli si chiude nella propria metà campo ed è il Savona a fare il gioco. La formazione del presidente Andrea Pesce cinge d’assedio i chiavaresi e dopo 8′ accorcia le distanze: Merzek devia nella propria porta un cross proveniente da destra. Un’altra buona occasione per il Savona si registra al 14° un tiro di Garin che sfiora il montante. I giocatori della Virtus Entella iniziano a temere la rimonta ospite e si lasciano andare a perdite di tempo e iniziative atte a spezzettare il gioco. Nel recupero però l’ultima occasione è per i chiavaresi: Pascarella è chiamato a un doppio intervento, prima su Fiumicelli, poi su Hamlili. C’è tempo ancora per un tiro di Cagliani, a lato.

Nonostante la sconfitta il Savona resta primo con un punto di vantaggio sui chiavaresi. A preoccupare Salvatore Iacolino, però, sono soprattutto gli infortuni. Oggi erano assenti Montingelli, Andreotti e Nicolò Antonelli. Domani si saprà l’entità dell’infortunio di Marrazzo e, inoltre, negli ultimi minuti di gioco Pascarella è rimasto in campo zoppicando, forse per una distorsione ad una caviglia.

La Virtus Entella ha giocato con Paroni, Del Brocco, Rega, Merzek, Mannoni, Castorina, Bodini (Balacchi), Hamlili, Soragna, Vasoio (Fiumicelli), Piacentini (Ziino); a disposizione: Mosca, Telushi, Committante, Rondon. All. Terzulli. La formazione del Savona: Pascarella, Chiarini, Candolini, Garin, Bruni (Antonelli), Di Leo, Ponzo, Bottiglieri, Marrazzo (Grezzi), Zirilli, Sogno (Cagliani); a disposizione: Giribaldi, Balsamo, Barca, Ghigliazza. All. Iacolino. La partita è stata arbitrata da Alessandro Caso (Verona), assistito da Fabio Raspanti (Imola) e Marco Pini (Modena).

I risultati dell’8° giornata, nella quale si sono segnate solamente 13 reti. 6 le vittorie interne, 1 esterna, 2 i pareggi:
Aquanera – Derthona 1 – 0
Casale – Albese 2 – 0
Cuneo – Pro Settimo e Eureka 0 – 1
Lavagnese – Sarzanese 1 – 0
Rivoli – Acqui 1 – 0
Settimo – Borgorosso Arenzano 1 – 1
Valle d’Aosta – Sestrese 2 – 0
Vigevano – Chieri 0 – 0
Virtus Entella – Savona 2 – 1

La classifica vede il Casale solitario in 3° posizione:
1° Savona 21
2° Virtus Entella 20
3° Casale 17
4° Rivoli 15
5° Sarzanese 13
5° Aquanera 13
7° Albese 12
8° Acqui 11
8° Derthona 11
8° Vigevano 11
8° Borgorosso Arenzano 11
12° Sestrese 9
13° Chieri 8
13° Settimo 8
15° Lavagnese 6
16° Valle d’Aosta 5
17° Pro Settimo e Eureka 4
18° Cuneo 2

Le partite del 9° turno, in programma domenica 1 novembre alle ore 14,30:
Albese – Vigevano
Aquanera – Virtus Entella
Borgorosso Arenzano – Rivoli
Chieri – Cuneo
Derthona – Lavagnese
Pro Settimo e Eureka – Valle d’Aosta
Sarzanese – Casale
Savona – Settimo
Sestrese – Acqui (sabato)

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.