Riviera, idea metropolitana mare: località turistiche collegate con l'aliscafo - IVG.it

Riviera, idea metropolitana mare: località turistiche collegate con l’aliscafo

Aliscafo Lauro

[thumb:14570:l]Ponente. Una metropolitana del mare che operi, con un aliscafo, nella tratta Genova-Varazze-Savona-Loano-Alassio-Imperia-Sanremo-Montecarlo. Questo è il progetto fortemente voluto da Salvatore Lauro, presidente del Gruppo Lauro.it che per infatti, in questi giorni, ha portato l’HSC Annamaria Lauro, mezzo veloce di ultima generazione della flotta AliLauro (VolaViaMare), a Montecarlo per effettuare prove di ammaraggio in prospettiva di realizzare la linea di trasporto passeggeri lungo la costa ligure fino a Montecarlo.

L’idea è quella di far operare l’aliscafo nei mesi da giugno a settembre prossimi in questa zona costiera, molto frequentata via terra, che potrà così sperimentare l’idea della metropolitana del mare già attiva con successo nella costiera amalfitana e sorrentina. “La soddisfazione per aver visto l’ambasciatore del Principato di Monaco, Phlippe Blanchi, e tutte le autorità monegasche al completo entusiasta dell’idea mi ha spinto a lavorare su più fronti affinché si riuscisse ad effettuare la prova che vedrà l’Alilauro affrontare una sfida così impegnativa” ha commentato Salvatore Lauro. L’Annamaria Lauro, costruito nei Cantieri Wavematser International Pty.Ltd. di Henderson, è entrato in servizio sulle linee del Golfo di Napoli, delle isole Eolie e dell’arcipelago Pontino nel 2006, è un HSC di classe A. L’unità con una lunghezza F.T. di 49.98 mt ed una stazza lorda di 449 tonnellate, ha una tabella di armamento di 7 membri di equipaggio e può ospitare fino a 324 passeggeri.

[image:14570:c]

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.