Primarie Pd nel Savonese: vince Bersani, exploit di Marino - IVG.it
Politica

Primarie Pd nel Savonese: vince Bersani, exploit di Marino

[thumb:14861:l]Savona. Hanno sfiorato quota 14 mila (per l’esattezza 13.865) i savonesi che si sono recati al voto nei 48 seggi istituiti in varie parti della provincia per eleggere il segretario nazionale e quello regionale del Partito Democratico. Significativo il dato sull’affluenza: alle primarie che “incoronarono” Veltroni leader presero parte 13 mila e 500 simpatizzanti, questa volta 265 in più, segnale, forse, di una voglia di partecipazione rilanciata anche da un risultato nient’affatto scontato.

La vittoria, come a livello nazionale, è andata alla mozione Bersani che in Liguria candidava il giovane Basso (54%). A seguire il ticket Franceschini-Cofferati (34%) e la mozione degli outsider Marino e Pasero che ha ottenuto un lusinghiero 12%, superando di oltre 7 punti percentuali il risultato raggiunto durante le consultazioni svolte nei circoli. Nonostante i supporter dell’ex ministro dello Svulippo economico facciano notare come il savonese sia terra fertile per loro, avendo ottenuto il miglior risultato della regione, è però da sottolineare che gli iscritti avevano premiato l’ex esponente dei Ds con un risultato poco meno che “bulgaro”: il 65% dei votanti.

[image:14863:c]

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.