Cronaca

Polizia, progetto “Narciso”: denunciato un giovane

Questura

[thumb:13952:l]Savona. Proseguono i servizi sul territorio nell’ambito del progetto “Narciso”, il piano programmato di controllo del territorio, centrato sul mondo dei giovani e sulla prevenzione dei reati tipici della fascia giovanile.

Questa notte, equipaggi della Questura di Savona, della divisione di Polizia amministrativa, della squadra Mobile, della Stradale e degli specialisti del Reparto prevenzione Crimine di Genova hanno effettuato controlli nel territorio dei comuni di Savona, Varazze ed Alassio. In particolare, sono state controllate 81 persone, 2 discoteche, 9 autoveicoli e due persone sono state segnalate all’autorità giudiziaria per guida in stato di ebbrezza.

Nell’ambito della stessa operazione, gli agenti della squadra Mobile, impegnati nel ponente savonese, hanno proceduto alla segnalazione amministrativa alla locale Prefettura di cinque giovani, quali assuntori di sostanze stupefacenti. Gli stessi, di età compresa tra i 20 ed i 30 anni, sono stati trovati in possesso di modeste quantità di hashish, marijuana e cocaina, immediatamente poste sotto sequestro.

Uno di loro, inoltre, sorpreso alla guida di un’auto, è stato denunciato all’autorità giudiziaria in relazione al reato di porto di oggetti atti ad offendere, in quanto nel corso del controllo sono state rinvenute nel veicolo due biglie d’acciaio del diametro di 3 cm ed un’asta, sempre d’acciaio, della lunghezza di 36 cm, materiale che per le circostanze di tempo di luogo risultava illegalmente detenuto. Al medesimo, infine, è stata ritirata la patente di guida.

“Come annunciato nel corso della conferenza stampa di ieri – ribadisce il Capo di Gabinetto Massimo Molinari – i controlli proseguiranno periodicamente per i prossimi mesi”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.