IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale, Pcl attacca l’amministrazione Richeri

[thumb:10742:l]Finale Ligure. Il gruppo consigliare del Pcl di Finale Ligure chiederà urgentemente una Commissione per confrontarsi su una serie di modifiche votate dall’amministrazione Richeri circa il regolamento che disciplina l’ICI, poiché secondo il partito Comunista dei Lavoratori sembra essere in contrasto con la legge nazionale che consente di usfruire delle agevolazioni prima casa per l’acquisto di una sola pertinenza per ciascuna categoria (cantine, autorimesse e tettoie) purché situate nello stesso Comune, mentre le correzioni votate ieri sera, a cui ci siamo opposti non forniscono un limite chiaro.

Il gruppo del Pcl è intervenuto anche sul tema del servizio idrico e ha spiegato: “Ci siamo opposti, unico gruppo in Consiglio, allo statuto dettato della Regione in merito alla legge 39/2008 per l’AATO, dove il Comune di Finale è chiamato ad aderire, perché è vergognoso che il centro sinistra faccia le stesse politiche della destra, dal momento che scegliendo di non dichiarare il servizio idrico integrato senza rilevanza economica spalanca la strada al profitto privato su un bene che deve restere pubblico. Lotteremo in Consiglio affinché lo Statuto Comunale accolga la definizione che ‘l’acqua è un bene senza rilevanza economica’ e che ad ogni cittadino venga garantito un minimo vitale al giorno”.

“Ci siamo opposti anche all’esternalizzazione del servizio di gestione e riscossione dell’imposta comunale sulla pubblicità e del diritto sulle pubbliche affissioni. Abbiamo chiesto che la società individuata avesse il requisito della clausola sociale, ossia l’assunzione di lavoratori a tempo indeterminato. Il rifiuto della Maggioranza andrà ad alimetare certamente il precariato, poichè in un settore così rigido come la pubblicità, temiamo la presenza di soli contratti a progetto, gli unici che possono creare margini di profitto per il privato” ha concluso il consigliere del Pcl Matteo Piccardi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.