Cronaca

Albenga, Consiglio Comunale: PUV e trasferimento Testa approvati

Comune Albenga mini

[thumb:2609:l]Albenga. Ieri sera ad Albenga il Consiglio Comunale è stato teatro di accesa schermaglia che ha coinvolto soprattutto Rosy Guarnieri, in veste di assessore provinciale, accusata dalla maggioranza di remare contro l’Amministrazione arrecando grave danno alla cittadinanza. In particolare sono stati imputati alla provincia i rallentamenti sul Polo Scolastico, lo stop al progetto del Parco Archeologico ed il no alla rotatoria di San Giorgio sui quali la Guarnieri non ha saputo tutelare gli interessi di Albenga.

All’ordine del giorno del Consiglio Comunale erano inserite poi due importanti pratiche inerenti il PUV e la Fabbrica Testa. Importante, ed adottata all’unanimità dei presenti, la delibera per l’adozione delle varianti al vigente PRG, relative agli immobili siti nel territorio comunale e oggetto del PUV- Piano Unitario di Valorizzazione. Questo procedimento permetterà la rapida attuazione del PUV, ed in particolare le varianti adottate saranno propedeutiche alla valorizzazione del deposito di munizioni in località Terraconiglio che andrà a completare il progetto dell’Area Fieristica “Sagra del Pigato” di Salea; del Magazzino di artiglieria in Pratogrande destinato ad attività artigianali; della Caserma Piave con l’inserimento di funzioni di tipo residenziale, turistico ricettive, commerciali nonché per una quota pari al 20% di edilizia residenziale sociale (ERS); della Caserma Turinetto oggetto di variante per la realizzazione del Polo Scolastico.

Per quanto concerne il trasferimento della Caserma Turinetto, con la delibera si conferisce specifico mandato al sindaco per la sottoscrizione del Protocollo d’Intesa da stipularsi con l’Agenzia del Demanio che prevederà l’immediato trasferimento del compendio demaniale al Comune di Albenga. Anche la pratica relativa al trasferimento della Fabbrica Testa ha trovato unanime consenso: il Consiglio Comunale ha espresso il proprio assenso in ordine all’approvazione dell’accordo di programma per il trasferimento e la ricollocazione in regione Abissinia, località Lago Azzurro del Comune di Albenga, dello stabilimento produttivo attualmente ubicato in regione Carrà, con il mantenimento dei livelli occupazionali compatibili con le previsioni del piano di ristrutturazione aziendale.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.