Economia

Usarci, assemblea elettiva a Loano 2: accordo con Uil-Tucs

Usarci

[thumb:14181:l]Loano. Assemblea elettiva il prossimo 21 ottobre per l’Usarci di Savona-Imperia, il sindacato autonomo degli agenti di commercio, in programma presso il centro congressi di Loano2 Village. Nel corso della seduta si procederà alla elezione di tutti gli organi statutari e del presidente per il triennio 2010-2012. Inoltre, verrà presentato il nuovo accordo di partenrship tra Usarci e Uil-Tucs. L’attuale presidente Roberto Giannecchini, nonostante il suo incarico nazionale, ha dato la sua disponibilità per una riconferma. “Con questo accordo le due importanti sigle sindacali hanno deciso di iniziare un percorso di collaborazione finalizzato alla maggiore penetrazione nel tessuto economico e del lavoro ligure – afferma Giannecchini -. Le due sigle sindacali pur mantenedo la loro assoluta autonomia opereranno in simbiosi sui temi dell’occupazione, dello sviluppo e dei servizi”.

Obiettivo è dare battaglia sui contratti atipici, ovvero quei contratti che sotto una forma di contratto d’agenzia nascondono un rapporto di lavoro subordinato. “Basta con i finti agenti di commercio che viaggiano con le merci a bordo, caricano il furgone ad orari determinati, consegnano, incassano etc… – prosegue Giannecchini -. Basta con quei finti agenti di commercio che debbono svolgere la loro attività fissa in un luogo, violando il principio dell’autonomia. Anche per questi motivi Usarci Savona-Imperia e Uil-Tucs hanno deciso di unire le loro forze”. La nuova partnership porterà alla realizzazione di una nuova e più moderna sede a Savona.

Dopo il saluto e l’introduzione ai lavori del presidente Usarci Savona-Imperia Roberto Giannecchini, interverranno: il presidente dell’Unione Industriali di Savona Fabio Atzori, Sergio Valdiserra, segretario provinciale della Uil, Angelo Vaccarezza, presidente della Provincia di Savona, oltre al vice presidente nazionale Usarci Claudio Carnevali. In seguito è previsto l’inizio lavori congressuali con l’apertura delle liste per le candidature alla presidenza e alle altre cariche statutarie. In seguito si svolgerà la votazione del nuovo presidente e dei membri statutari. A seguire l’approvazione del bilancio 2008 e del revisionale 2009. Terminerà l’incontro la relazione del nuovo presidente.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.