Savona, arrestato 23enne con 450 gr. di hashish: scenata della madre in caserma - IVG.it
Cronaca

Savona, arrestato 23enne con 450 gr. di hashish: scenata della madre in caserma

Sequestro hashish

[thumb:14444:l]Savona. Un ragazzo di 23 anni di Savona, Gaetano Nappo, è stato arrestato questa mattina, intorno alle 12, in via Servettaz con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti e per resistenza a pubblico ufficiale. I due carabinieri di quartiere, durante il loro regolare servizio di pattugliamento, l’avevano fermato per un controllo ma il giovane, alla vista dei militari, ha cercato di fuggire a bordo del suo motorino. Il savonese è stato però subito bloccato e perquisito.

Il ventitrenne ha tentato di opporsi alla perquisizione e ne è nata una vera e propria collutazione con i carabinieri (uno dei quali è anche rimasto leggermente ferito) che gli hanno trovato addosso cinque panetti di hashish per un peso complessivo di circa 450 grammi. Per il ragazzo sono scattate le manette e adesso si trova nel carcere Sant’Agostino di Savona in attesa di essere sentito dal Gip che ne valuterà la situazione. Il carabiniere di quartiere è invece dovuto ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso dell’ospedale San Paolo di Savona, dove si è sottoposto agli accertamenti del caso.

La vicenda non si è però chiusa qui: nel primo pomeriggio di oggi infatti, la madre del ragazzo arrestato si è presentata nella caserma dei carabinieri, in corso Ricci, facendo una scenata ai militari. La donna ha dato in escandescenza e ha inveito contro i carabinieri tanto che, per calmarla, sono dovuti intervenire i sanitari.

[image:14444:c]

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.