Altre news

Savona, in programma la realizzazione di parcheggi interrati

Caviglia - vicesindaco savona

[thumb:2709:l]Savona. Parcheggi interrati nelle piazze savonesi e la realizzazione di un ascensore dall’Aurelia all’ospedale San Paolo. Sono i principali progetti di mobilità urbana sui quali sta lavorando l’amministrazione comunale di Savona.

A renderlo noto è Paolo Caviglia, vicesindaco e assessore al Traffico del Comune di Savona. “Ho ricevuto l’incarico dal sindaco di avviare e concludere il più presto possibile l’attività di programmazione – ha dichiarato Caviglia alla WebTv di IVG.it – In particolare il Pim, cioè il Piano Integrato della Mobilità, che comprende le questioni relative a traffico e parcheggi”.

“La Giunta – spiega Caviglia – è d’accordo sul fatto di studiare procedure più rapide per cominciare ad intervenire su alcune piazze per realizzare parcheggi sotterranei. L’obiettivo è quello di restituire le belle piazze di Savona ai cittadini, in modo che possano goderne. Il primo verrà realizzato in via Falletti, con una piazza sovrastante molto bella, con una capienza massima di 290 posti auto. Un altro progetto è quello di rivitalizzare dal punto di vista della possibilità di sosta la zona di Fornaci e corso Vittorio Veneto, soprattutto tenendo conto dell’importanza della zona durante l’estate, considerata la vicinanza degli stabilimenti balneari. Si utilizzerebbe una porzione dell’area ferroviaria che consentirebbe di ricavare almeno 250 posti auto, che diventerebbero 400 se, accordandoci con le Ferrovie dello Stato, potremo sbancare l’area. E’ un intervento previsto da anni, già predisposto dalla passata amministrazione”.

“Inoltre stiamo concorrendo – sottolinea il vicesindaco di Savona – per un bando nazionale del Ministero delle infrastrutture per quanto riguarda la mobilità a mezzo fune. Il fine è riuscire a realizzare un’opera che i cittadini aspettano da tempo, cioè il collegamento via ascensore con l’ospedale dall’Aurelia. Inoltre si potrebbero fare altri piccoli interventi simili, tipo nella zona della Villetta, affinché possa essere meglio servita”.

Fra gli altri lavori previsti, la creazione di una corsia dedicata ai bus di fronte al palazzo del governo. Provenendo da via Brignoni gli autobus dell’Acts non entreranno più nella rotatoria ma avranno una corsia preferenziale con la fermata di fronte alla prefettura ed entreranno direttamente in via Cavour senza incontrare il resto del traffico che invece percorrerà la rotatoria. Verrà inoltre ultimata la rotatoria di piazza Saffi: il Comune ha ufficialmente assegnato i lavori alla ditta Germano.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.