Cronaca

Finalborgo, “Viaggio nel Medioevo” al buio a causa di un blackout

Final Borgo al buio

[thumb:13883:l]Finale Ligure. Blackout elettrico ieri sera a Finale Ligure, peraltro durante il primo appuntamento di “Viaggio nel Medioevo”, la rievocazione storica del rione Borgo che si protrarrà sino a domenica facendo rivivere l’atmosfera dell’antico marchesato.

I turisti meno avvezzi al tradizionale appuntamento medievale hanno pensato che la mancanza di illuminazione pubblica facesse parte della scenografia. In realtà, però, si è rivelata una grana soprattutto per i negozianti e titolari di locali pubblici, alle prese con i frighi spenti (gelati sciolti e bibite che perdevano freschezza), le affettatrici e gli altri macchinari non funzionanti. Oscurati anche i fari del campo sportivo adibito a parcheggio. Nella foto qui a destra si può vedere la situazione nella centralissima piazza Garibaldi. [image:13883:r]

La corrente pareva fosse saltata a causa di un sovraccarico provocato da bancarelle collegate alla rete pubblica di illuminazione. In realtà si è poi scoperto che si trattava di un guasto ad una centralina dell’Enel. L’interruzione elettrica (che in alcune aree e stabili si è manifestata a singhiozzo) è scattata intorno alle 21,15 e si protratta per oltre un’ora. Il vicesindaco Giovanni Ferrari ha messo in azione i tecnici comunali che in meno di mezz’ora hanno individuato il problema, risolvendolo.

Problemi di illuminazione, inoltre, si sono riscontrati a Varigotti e San Bernardino. Anche in questo caso risolti dopo un intervento. A Finalborgo, nonostante il disguido, la festa ha registrato il tradizionale successo di visitatori che si sono immersi nel XV secolo fra dame, cavalieri, giullari, mendicanti e artisti itineranti.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.