Economia

Finalmarina, recupero teatro Sivori: Fondazione Carige partecipa con 560 mila euro

Teatro Sivori, Finale Ligure

[thumb:13253:l]Finale Ligure. Con circa 560 mila euro di contributo la Fondazione Carige partecipa al restauro e risanamento conservativo del teatro civico “Camillo Sivori” di Finalmarina. Chiuso per inagibilità nel 1956, l’edificio ottocentesco è in fase di recupero funzionale (sono già stati restaurati il tetto e la facciata); sono in corso i lavori per il consolidamento di volte, scale e murature dei palchetti.

Per molti decenni il Sivori costituì la sede ideale per ogni tipo d’attività culturale ospitando spettacoli di prosa, stagioni operistiche, concerti, operette, spettacoli d’arte varia, riunioni, veglioni carnevaleschi, proiezioni cinematografiche, conferenze e così via. Aveva una capienza di 400 posti. Camillo Sivori (1815-1894), unico allievo di Paganini, virtuoso e concertista di fama internazionale, lo inaugurò con due concerti nel dicembre del 1868.

La Fondazione Carige ha stanziato anche 20 mila euro (dopo un primo contributo andato a buon fine) per le spese del secondo lotto dei lavori di restauro della Cappella del Santo Rosario, risalente al XVIII secolo, di proprietà parrocchiale e le connesse attività di promozione della struttura a fini culturali e turistici.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.