Scontro fra nave e petroliera: esercitazione nel porto di Vado - IVG.it
Cronaca

Scontro fra nave e petroliera: esercitazione nel porto di Vado

Vado ligure - porto

[thumb:1638:l]Vado Ligure. Scontro tra una nave carica di petrolio e altro materiale tossico ed infiammabile, attraccata al pontile Esso nella rada di Vado Ligure, ed un’altra nave da carico, diretta verso il porto vadese. E’ lo scenario dell’esercitazione prevista per oggi, mercoledì 17, e domani, giovedì 18 giugno, secondo le linee concordate in Prefettura dai vertici della società Exxonmobil, che hanno voluto l’organizzazione della simulazione.

Si tratta di un test impegnativo (per la prima volta nella provincia savonese) diretto a contrastare un’ipotetica maxi emergenza di protezione civile. “Un’esercitazione di alto profilo strategico per posti di comando: non verranno dispiegate risorse umane o materiali sul territorio e gli ‘attori’ dell’emergenza dovranno affrontare l’evento senza conoscerlo preliminarmente nel dettaglio” sottolineano dalla Prefettura di Savona.

Considerata la rilevanza nazionale dell’iniziativa, l’attività di coordinamento e di contrasto verrà seguìta sia a Savona, presso la Prefettura, che a Roma, in un sito appositamente attrezzato dalla società proponente e che ospiterà, per l’occasione, i numerosi rappresentanti della Exxonmobil, del Dipartimento della Protezione Civile, nonché di tutti i Ministeri interessati all’emergenza.

“Uno dei principali obiettivi del test in questione è la verifica della capacità di risposta di tutta la struttura e dei vertici della Exxonmobil nei confronti dell’evento previsto e delle richieste che provengono dalla diverse autorità e dalle realtà locali” spiegano infine dalla Prefettura.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.