Politica

Sondaggio: il 54% dei savonesi riconfermerebbe la fiducia a Berruti

Berruti

[thumb:2740:l]Savona. C’è anche Savona nelle città oggetto di indagine demoscopica da parte dell’istituto Ipr, che ha misurato il consenso dei sindaci in carica in quattro capoluoghi di provincia del nord (oltre alla città della Torretta anche Alessandria, Parma e Venezia) in cui alle elezioni provinciali è risultato vincente il candidato di una coalizione diversa.

Secondo la società di sondaggi se si votasse oggi Federico Berruti otterrebbe il 54% dei suffragi. Questo, secondo gli esperti, dimostrerebbe che il consenso alle elezioni amministrative è fortemente legato al profilo del candidato più che alla propria appartenenza politica. Tuttavia a Savona città il candidato del centrosinistra Michele Boffa ha ottenuto, al ballottaggio, il 57,7%, mentre al primo turno, con una coalizione “orfana” di Rifondazione comunista (presente invece nella maggioranza di Palazzo Sisto), si è attestato al 46,73%, confermando la preferenza degli elettori del capoluogo per l’area progressista: il neo presidente Angelo Vaccarezza si è infatti fermato, all’ombra della Campanassa, prima al 39,02% e poi al 42,29%.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.