Economia

Ponente, emergenza spiagge: 400 mila euro dalla Regione

Andora - Spiaggia

[thumb:328:l]Alassio. 400 mila euro dalla Regione Liguria per l’emergenza spiagge nel ponente ligure dopo le mareggiate dei giorni scorsi. E’ quanto annunciato dal presidente della Regione Liguria Claudio Burlando nel corso del sopralluogo avvenuto oggi pomeriggio ad Alassio. Lunedì, alle ore 15, è fissato un incontro tecnico in Provincia per definire le modalità dell’intervento di ripascimento degli arenili. L’intervento, che per legge dovrà essere concluso entro il mese di giugno, durerà tre o quattro giorni, nei quali entrerà in vigore il divieto di balneazione fino ai definitivi risultati dei prelievi dell’Arpal. Proprio quest’ultimi potrebbero rappresentare un boomerang in caso di esiti spiacevoli, proprio all’inizio della stagione estiva.

All’incontro alassino hanno preso parte il governatore ligure, l’assessore regionale al turismo Margherita Bozzano, i sindaci di Alassio e Laigueglia Marco Melgrati e Franco Maglione, e il vice sindaco di Albenga Franco Vazio, oltre ai rappresentati dei bagni marini e degli albergatori, Angelo Galtieri ed Egidio Mantelassi. Per la Provincia è intervnuta la dott.ssa Alessandra Lazzari.

Al vaglio della Regione Liguria anche la richiesta di alcuni stabilimenti per la possibilità di edigere soppalchi in legno per sdraio, ombrelloni e lettini.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.