Loano, la Notte Bianca apre la stagione estiva

[thumb:12922:l]Loano. Sarà la Notte Bianca, in programma sabato 27 giugno, a dare il via agli eventi della stagione estiva loanese 2009, promossi dall’assessorato al turismo e alla cultura del Comune di Loano. Filo conduttore della maratona notturna, organizzata in collaborazione con l’Ascom e i Bagni Marini, sarà la musica, grazie alla presenza di venticinque aree spettacolo con gruppi musicali, dj e “artisti di strada”. I riflettori si accenderanno alle ore 21.00 e il clou della serata sarà il concerto di Alexia, annunciato alle 23.30, in piazza Italia. A completare il programma ci sarà il tuffo di mezzanotte e tantissimi punti di degustazione.

Come è ormai tradizione, numerose e varie sono le manifestazioni che accompagneranno la stagione balneare loanese, che alternerà eventi al Giardino del Principe con grandi manifestazioni di intrattenimento che toccheranno l’intera città. Dal 27 al 31 luglio, a Loano, si svolgerà la quinta edizione del Premio Nazionale Città di Loano per la musica tradizionale italiana, vetrina dedicata alle nuove sonorità popolari di radice italiana. A dare il via al festival, il 27 luglio, sul lungomare di Loano, sarà la formazione Acquaragia Drom con le tammurriate dei Sinti del Vesuvio e le canzoni dei Rom molisani, le tarantelle dei Musicanti Calabresi e del Salento e le serenate dei Camminanti Siciliani. Il 28 luglio, il sipario si alzerà sulla raffinata e coinvolgente voce di Anna Cinzia Villani, cantante, ballerina e ricercatrice, che presenterà il progetto “Ninnamorella”, uno tra i più significativi lavori discografici della scena popolare salentina degli ultimi anni. Un atteso ritorno è quello delle Faraualla che, coinvolte lo scorso anno nella produzione-evento “Luigi Tenco e la canzone popolare”, tornano ad esibirsi a Loano, il 29 luglio. Regine della polifonia Gabriella Schiavone, Teresa Vallarella, Paola Arnesano e Marinella Di Palma saranno accompagnate dalle percussioni di Pippo Ark D’ambrosio e Cesare Pastanella. Nella serata sarà consegnato il Premio Realtà Culturale 2009 alla Scuola popolare di musica di Testaccio. Il 30 luglio, ospite del festival sarà Carlo Muratori, che sul palco del Premio Città di Loano riceverà il Premio Miglior Album 2008, assegnato da una prestigiosa giuria di oltre sessanta giornalisti al suo ultimo disco “La padrona del giardino”. Carlo Muratori canterà e racconterà il suo essere siciliano, presenterà il suo personale viaggio attraverso la cultura e l’anima della gente di Sicilia. Il 31 luglio, infine, a Loano, sarà di scena Fabrizio De André. La chiusura del festival sarà affidata alla produzione-evento “Storie di Faber – tradizione e folclore nella musica di De André”. Nell’Arena Estiva Giardino del Principe, Davide Van De Sfroos, Lou Dalfin, La Macina, Peppe Voltarelli, Nando Citarella e i Tamburi del Vesuvio, Carlo Aonzo con il progetto Mandolin Cocktail si ritroveranno, per rileggere alcune pagine dell’opera dell’artista genovese, sottolineandone i riferimenti alle radici.

Cuore delle manifestazioni estive loanesi sarà l’Arena Estiva Giardino del Principe, che ospiterà eventi di danza, musica e cabaret. Nell’estate loanese 2009 torna l’appuntamento con “La danza nel Giardino del Principe”, che propone quest’anno tre prestigiosi allestimenti. L’11 luglio la Compagnia Danza Almatanz presenterà Sirtaky e Bolero, uno spettacolo che intreccia danza contemporanea a coreografie di danze tradizionali del sud Italia per giungere ai ritmi del Sirtaki. Il 17 luglio, i solisti e il corpo di ballo dell’Ariston Proballet Sanremo e dell’Accademia del Balletto Teatro di Torino interpreteranno Giselle, balletto romantico per eccellenza e banco di prova di ogni ballerino per l’intensità e la tecnica richiesta. Infine, il 16 agosto, andrà in scena Il Lago dei Cigni, balletto in due atti con musiche di Ciaikovsky, nell’adattamento per il Balletto di Mosca. Inoltre, la danza sarà presente l’8 luglio con il Galà delle scuole di danza e dal 26 al 29 agosto con Labat Loano Danza, appuntamento con spettacoli di danza contemporanea, con il concorso “Un popolo che danza” e con lo stage diretto dal maestro Gino Labate. [image:12923:r]

Anche la stagione del sorriso torna ad animare l’estate loanese con la rassegna Loano Cabaret, che propone, in collaborazione con lo Zelig di Milano, alcuni dei personaggi più noti dell’ultima stagione televisiva. Tre in tutto le serate di divertimento, una rinnovata occasione per ridere di gusto, grazie a battute sferzanti unite ad una irresistibile mimica. Dal palco dell’Arena Estiva Giardino del Principe saranno riproposte le battute e le gag più divertenti dei Fichi d’India, di Giancarlo Kalabrugovic e di Giovanni Vernia.

Vera regina dell’estate sarà però la musica e nessun genere sarà tralasciato: l’operetta e i concerti con le gradi orchestre si alterneranno sul grande palco del Giardino del Principe con spettacoli in cui la musica dal vivo accompagnerà prosa e danza. Il 4 luglio ospite della rassegna “Estate in Musica” sarà il cantautore Massimo Schiavon con lo spettacolo “Musica Libera”. Nella serata, organizzata per raccogliere fondi per l’A.V.I.S. Regionale Liguria, Massimo Schiavon, con la sua band, proporrà brani del disco “Senza Rotta”, alcune anticipazioni tratte dal nuovo album “Piccolo Blu” e i migliori successi dei grandi cantautori italiani liguri, quali Fabrizio De Andrè, Bruno Lauzi, Ivano Fossati, Paolo Conte, Francesco De Gregori. Tra il teatro, la musica e la danza si colloca lo spettacolo “La Badessa di Chiavari” (21 luglio) tratto dal libro omonimo di Mario Dentone con il Balletto Sowilo di Brunelli Simona e il Teatro Esperimento “Madness”. Il 23 Luglio, Leo Gullotta sarà il protagonista dello spettacolo di prosa e musica “Minnazza” un racconto sonoro che si snoda dalle origini della letteratura dell’Isola dei Ciclopi, fino ai nostri giorni. Un viaggio tra prose e liriche siciliane, antiche e moderne. Torna, poi, al Giardino del Principe, visto il successo delle passate stagioni, la Compagnia Corrado Abbati che presenterà una delle più popolari operette: “Al Cavallino Bianco” (3 agosto), due ore di puro divertimento, allietati da marce folkloristiche e ritmi sincopati, quadri di elegante spettacolarità e colpi di scena che porteranno all’immancabile “happy end”. L’incasso della serata sarà destinato a favore dell’Ospedale S. Corona di Pietra Ligure. Il 4 agosto, sarà proposto un viaggio attraverso l’evoluzione del tango argentino, dal più antico cangengue ai brani delle più famose orchestre di Buenos Aires di Sarli, Pugliese, Canaro fino ad arrivare a Gardel e Astor Piazzolla. Lo spettacolo “Por un abrazo de tango” con Nora Witanowsky e Juan Carlos Martinez, coadiuvati da Carolina Garcia e Gustavo Luduena, ripercorrerà sia cronologicamente che per genere l’evolversi del tango argentino dalla sua nascita fino ai giorni nostri.

L’estate musicale ha, poi, in programma una rassegna dedicata a “Le grandi Orchestre”.
Si rinnova la collaborazione con l’Orchestra e il Coro del Teatro Carlo Felice di Genova, che a Loano presenterà un programma che spazia dalle celebri Danze ungheresi di Johannes Brahms alle Danze slave di Dvo?ák, dalle Tre danze (da “La sposa venduta”) di Bed?ic Smetana alla Carmen di Georges Bizet, dalla splendida Farandole (da “L’Arlesienne”) sempre di Bizet, all’Ainsi que la brise légère, il magnifico e vorticoso valzer di Gounod per finire con lo sfrenato Can can, il grandioso baccanale che conclude l’operetta Orphée aux Enfers (1858) di Jaques Offenbach.

Prosegue e si rafforza anche la collaborazione con la Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo, che presenterà a Loano tre spettacoli originali. Il 10 luglio sarà eseguito il concerto “Le più belle Musiche da Film”, diretto dal M° Antonino Manuli. Il programma della serata toccherà brani tratti da colonne sonore, firmate da grandi compositori quali John Williams (“007”, “Star Wars”, “ET” …), James Horner (“Apollo 13″…) e Henry Mancini (“The Pink Panther”…). L’1 agosto l’Orchestra Sinfonica di Sanremo, diretta dal M° Gianna Fratta, con il Soprano Gabriella Costa, presenterà “Passeggiando per Broadway”, spettacolo che raccoglie un repertorio di canzoni tra le più celebri dei musical di Broadway: brani di autori come Gershwin e Bernstein. Il 21 agosto, si terrà, infine, il concerto “Opere e Operette”, dedicato alla musica di importanti compositori del mondo operistico, come Mascagni, Donizetti, Puccini, Rossini e Verdi. A dirigere l’orchestra sarà il M° Fabrizio Carminati e i brani saranno eseguiti da due giovani cantanti, Filippo Adami e Melissa Di Biasio.

Ad agosto, i riflettori si accenderanno sul Festival degli Interpreti (8 agosto), concorso per giovani cantanti, cantautori e gruppi musicali. Il concorso si propone di promuovere le giovani promesse in modo concreto, attraverso collaborazioni e sinergie con produttori ed etichette discografiche. La proclamazione del vincitore è il punto d’arrivo di un’attività che si realizza durante tutto l’anno. I finalisti, infatti, vengono individuati attraverso selezioni che si svolgono su tutto il territorio nazionale. Ospiti della serata finale, condotta da Luca Galtieri e Elisabetta Mandraccio, saranno il Mago di Az, Franco Fasano e Giacomo Salvietti, finalista del edizione 2008, più noto come GIACOMO di X-FACTOR. Parte degli incassi della serata andranno all’A.I.R.C.

Ad arricchire il programma di Estate in Musica saranno, poi, i concerti di musica sacra negli oratori e nelle chiese, i concerti bandistici in piazza, il jazz sul lungomare e le due serate dedicate ai giovani talenti Improvvisamente tu (24 luglio e 22 agosto), che porteranno sul grande palco del Giardino del Principe una selezione di giovani artisti con l’intento di raccogliere fondi per la sezione loanese della Croce Rossa Italiana.

La musica sarà, infine, presente in due degli appuntamenti della rassegna Loano delle Meraviglie, dedicata al pubblico dei più piccini. L’11 agosto, la Compagnia del Barone rampante presenterà lo spettacolo teatrale e musicale “Il meraviglioso mondo di Alice” e il 18 agosto i Pappazzum mescoleranno con disinvoltura musica, danza, numeri comici e atmosfere anni settanta dando vita a divertenti sketch e a performance musicali d’impatto.
Sempre per i bambini il 14 luglio si svolgerà il concorso di costruzioni di sabbia Architetti in Erba con festa di premiazione il 16 luglio in piazza Rocca.

Musica, moda e cabaret saranno, poi, protagonisti delle serate di spettacolo e solidarietà Una città per sognare (5 luglio) a favore della sezione loanese della Croce Rossa Italiana e Una sfilata di risate 6 (12 agosto) organizzata per raccogliere fondi per l’ADSO.

Gli eventi di grande intrattenimento completeranno il programma di manifestazioni: il Raduno Bandistico “E. Garassini” (18 luglio), il carnevale estivo Carnevalöa (25 luglio), la suggestiva illuminazione del mare con le 10.000 Luci nella Notte del 15 agosto, la Festa delle Basüe con gli spettacolari fuochi d’artificio (14 agosto).

Inoltre, nella stagione balneare loanese ci sarà Artigianalmente Mestieri in Piazza, piccoli “laboratori a cielo aperto”, dove artisti-artigiani lavoreranno direttamente davanti al pubblico in piazza Massena.

Per tutta l’estate, si potrà visitare nel Palazzo Kursaal la mostra Loano per il mare. Nel salone centrale del palazzo Kursaal si potranno ammirare i pezzi più significativi della collezione dedicata alla marineria loanese e della provincia di Savona. Oggetti, documenti storici, libri, cartine, modellini, fotografie, che l’Associazione Culturale Marinara Lodanum ha con grande cura conservato nel piccolo museo allestito nel kursaal.

Tra le iniziative della stagione balneare 2009, anche la quinta edizione di Turista riCilclista, il concorso organizzato dall’Assessorato all’Ambiente che premia gli Eco-Turisti con una bicicletta realizzata interamente in alluminio riciclato. Destinatari del concorso sono tutti coloro che non sono residenti nei comuni della Provincia di Savona e che trascorrono le proprie vacanze nel Comune di Loano. Dal 6 luglio al 29 agosto, ogni turista che intende partecipare al concorso dovrà conferire un quantitativo minimo di 3Kg di raccolta differenziata al punto Eco di Via Ugo Foscolo. In palio ci sono 8 biciclette che saranno sorteggiate a cadenza settimanale e che saranno consegnate, Sabato 5 settembre 2009, alle ore 21.00, nello Spazio Culturale Orto Maccagli sul lungomare di Loano.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.