Politica

Europee, Leoncini (Sl): “Ricostruire una coalizione progressista”

Elezioni voto

[thumb:6732:l]Regione. “Questi risultati sono un passo avanti e impongono la ricostruzione di un nuovo centrosinistra. Occorre mettersi subito al lavoro per il partito della nuova sinistra italiana. Anche in Liguria si può battere la destra”. E’ quanto afferma Simone Leoncini, esponente ligure di Sinistra e libertà.

“I dati delle europee segnano una battuta d’arresto per le destre ed una, seppur lieve, ripresa del centrosinistra. In particolare a fronte di un calo del Pd, crescono le forze laiche e di sinistra – afferma Leoncini -. Il risultato di Sinistra e libertà dimostra che c’è spazio per una Sinistra moderna e innovativa, capace di coniugare determinazione e tensione unitaria. Per una forza appena nata, priva di risorse economiche e sostanzialmente oscurata dai media, il dato ottenuto è decisamente incoraggiante. Il cantiere del nuovo partito della Sinistra di fatto è già aperto. Non c’è tempo da perdere, anche in Liguria saremo da subito impegnati in questa nuova impresa”.

“Il voto – conclude l’esponente politico – segna inoltre la fine del disegno bipartitista e seppellisce definitivamente i sogni di autosufficienza del PD. E’ necessario costruire una nuova coalizione progressista, i numeri ci dicono che, per questa via, battere le destre è possibile in Italia ed in Liguria”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.