Cronaca

Ceriale, colpi di pistola al campo sportivo: in carcere Michele Alessi

Pistola Beretta

[thumb:11250:l]Ceriale. E’ tornato nuovamente in carcere Michele Alessi, il 35enne di Ceriale arrestato nel marzo scorso per aver esploso un colpo di pistola, una Beretta calibro 22, diretto al lampione del campo sportivo di Ceriale. Il gip del Tribunale di Savona, su istanza presentata dall’avvocato difensore, aveva disposto l’obbligo di dimora nel comune di residenza. Invece, sulla base degli elementi probatori a suo carico, il Tribunale del Riesame ha rigettato la decisione e per Alessi si sono riaperte le porte del carcere. I carabinieri gli hanno notificato una ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Il 35enne cerialese, con precedenti penali, era stato arrestato dopo il cedimento di un lampione del faro del campo sportivo mentre si stava disputando una partita di calcio femminile tra Cerialecisano e Matuziana. I militari, dopo aver ritrovato nelle vicinanze due bossoli di pistola calibro 22 matricola brasa, sono risaliti ad Alessi. Le accuse sono di detenzione di arma clandestina e porto illegale di pistola, oltre che per danneggiamento.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.