IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Caso Emanuele Filiberto, l’Udc risponde al sindaco Melgrati

[thumb:10424:l]Savona. Non si è fatta attendere la replica della segreteria provinciale dell’Udc di Savona in merito alle dichiarazioni rilasciate dal sindaco di Alassio Marco Melgrati: “La dirigenza provinciale dell’Udc dovrebbe vergognarsi sulle critiche fatte alla visita del Principe Emanuele Filiberto in sostegno del candidato Angelo Vaccarezza”, aveva affermato il primo cittadino alassino.

L’Udc respinge al mittente le accuse e precisa che: “Il Principe Emanuele Filiberto di Savoia, non risulta essere iscritto all’Udc. Se ha deciso di sostenere la candidatura di Angelo Vaccarezza al ballottaggio di Savona, è libero di farlo, ma solo a titolo personale in quanto non rappresenta sia a livello locale, sia a livello regionale, sia a livello nazionale, il partito di Pierferdinando Casini. Il Principe è stato un candidato autorevole alle Europee dove ha avuto anche il sostegno dell’Udc locale, ma a tutt’oggi non rappresenta in ogni modo la classe dirigente”.

Sul ballottaggio del prossimo 21 giugno: “L’Udc ha ritenuto di non apparentarsi con nessuna delle forze politiche, in segno di quella coerenza che ha portato alla candidatura e all’elezione di Giancarlo Garassino nell’amministrazione provinciale di Savona. Dopo dieci anni l’Udc avrà un rappresentante in Provincia e continuerà a lavorare in vista della creazione del forte e neo partito della Nazione, che coinvolgerà, a breve tutte le forze moderate che non si sentono rappresentate attualmente da Pd e PdL”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    Il nostro Paese fa ridere per colpa di gente come te che ha gli occhi foderati di prosciutto.
    Il nostro Paese, ora, fa ridere gli europei tutti per il conflitto di interessi del tuo padrone, per le Leggi “speciali” fatte a beneficio di qualcuno, per la mafia, per i legaioli etc.etc.
    Io sono libero di esprimere idee ed opinioni nella misura in cui desidero….caro PEPPE!
    Lo stesso puoi fare tu.
    Delle mie azioni personali rispondo io.
    Occhio a darmi del fascista…. NON PERMETTERTI MAI PIU’: CAPITO?
    (temi qualcosa? hai anche tu il nodone della cravatta?…)

  2. Scritto da freeholly9

    ma perchè continuiamo a chiamare “Principe” uno che,esattamente come il padre, non vale proprio niente?
    non erano poi interdetti dalla politica questi signori?

  3. peppeskywalker
    Scritto da peppeskywalker

    E’ per colpa di gente come te che il nostro paese fa ridere…

    Adesso non si può più esprimere posizioni o idee perchè prima bisogna andare a genio al signor hi-tech..
    Appena c’è qualcosa o qualcuno che non piace bisogna usare la violenza… poi vieni a fare la morale agli altri sui blog e sui siti internet!!

    FASCISTA!!

  4. hi-tech
    Scritto da hi-tech

    Chi deve vergognarsi non é la dirigenza dell’UDC ma qualcun altro…
    E perché non si può criticare?
    Anche noi cittadini dobbiamo stare zitti come si vorrebbe che stesse l’UDC o possiamo parlare?
    Ricordo a chi pensa di detenere un non so quale potere che la monarchia é finita.
    Critichiamo eccome!!!!
    Visti gli interlocutori poco autorevoli mi permetto di calarmi anche in basso al loro livello e abbandono temporaneamente le regole civili per esprimermi come si conviene in un caso del genere: mi procuro ortaggi marci e puzzolenti e vado al mercato per vedere se riesco “a pallonetto” a centrare il ridicolo che vanta ambizioni politiche o chissà cos’altro, sperando di essere intercettato da qualche ragazzotto con cravatta a nodo grosso, a scorta del teatrino per dargli qualche schiaffone.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.